TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:41

 /    /    /  Fiori finti a casa, si o no?
Fiori finti a casa, si o no?

come usare i fiori finti a casa. - Credit: I STOCK

ARREDAMENTO24 maggio 2020

Fiori finti a casa, si o no?

di Melissa Viri

;Fiori in casa: un decoro elegante e vivace

I fiori sono senza dubbio un elemento in grado di impreziosire tutti gli ambienti di casa. Essi, infatti, conferiscono eleganza e ricercatezza e trasmettono l'idea di un'abitazione accogliente e curata. Tuttavia, spesso ci si domanda se sia meglio prediligere quelli freschi o quelli finti. I fiori freschi infatti, richiedono attenzioni e non durano a lungo. Al contrario, i fiori finti non necessitano di alcuna cura e non appassiscono mai. In linea generale, nonostante gli apparenti vantaggi dei fiori finiti, questi conferiscono all'ambiente un aspetto trasandato e cheap. Non solo, spesso sono realizzati con materiali scadenti che permettono a chiunque, anche ai meno esperti, di accorgersi immediatamente di avere di fronte fiori di plastica. In linea generale, quindi, è preferibile sempre acquistare fiori freschi oppure piante grasse o specifiche per interni che richiedono poca manutenzione e sopravvivono anche in mano a chi non possiede il pollice verde.

Perché è meglio evitare i fiori finti

Come accennato, la scelta dei fiori finti è caldamente sconsigliata. Spesso, questi sono realizzati con materiali molto economici che rendono il fiore esteticamente sgradevole. Non solo, questi sono difficili da pulire e pertanto accumulano polvere mutando colore. Per ciò che concerne le nuance, questi sono realizzati impiegando tinte artificiali e dunque risultano spesso innaturali e poco eleganti. I fiori finti, infatti, sortiscono esattamente l'effetto contrario rispetto a quelli veri facendo apparire l'ambiente trascurato e talvolta pacchiano. Soprattutto se realizzati in plastica, questi tendono infatti a riflettere la luce come invece non accade con i fiori naturali. Tuttavia, rispetto ai petali, sono spesso gli steli e le foglie a costituire il problema maggiore. Qui, infatti, vengono realizzare sfumature allo scopo di renderli più simili possibili a quelli reali ottenendo però l'effetto opposto. Per ciò che concerne le foglie queste risultano spesso troppo spesse e rigide, evidenziando ancor di più la loro natura artificiale.

In sintesi, dunque, per quanto in lontananza possano sembrare veri, i fiori finti se guardati con maggiore attenzione si riconoscono senza troppe difficoltà. Per questa ragione, se si desidera conferire ricercatezza e cura alla propria casa è preferibile non acquistarli.