TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  vasi migliori piante interno
I vasi migliori per le piante da interno

I casi per le piante da interno- Credit: I STOCK

ARREDAEMENTO14 ottobre 2020

I vasi migliori per le piante da interno

di Melissa Viri

I vasi migliori per le piante da interno: guida alla scelta

I vasi migliori per le piante da interno possono avere un mood esteticamente accattivante e assolvere un ruolo prettamente decorativo, specie se i fiori sono recisi. Ma esistono anche vasi ideali per coltivare piante aromatiche e fiori delle specie più diverse annuali o perenni e comodamente indoor garantendo massima longevità e benessere alle stesse. Ecco la guida completa per un acquisto ponderato e sicuro in base alle proprie esigenze per chi ha, o meno, il cosiddetto pollice verde.

La dimensione del vaso e il drenaggio

I vasi migliori per le piante da interno sono quelli che hanno una dimensione ideale per la loro crescita; questi vanno scelti appunto in base alla grandezza della specie, al suo ritmo di crescita e anche alla sua stagionalità e durata di vita. Per esempio per un fiore stagionale si potrà optare per un vaso più piccolo rispetto ad uno che durerà diversi anni indoor e in questo ci si può far consigliare nello specifico dal vivaista di fiducia. Si rivela importante anche l'altezza, la profondità dei vasi e anche in questo caso ci vuole un prodotto che rispetti le proporzioni del vegetale e la sua crescita futura. Infine è necessario prediligere vasi con sottovaso integrato e che assicurino un drenaggio adeguato.

I vasi e i materiali per piante interrate

Per le piante da interno si trovano infinite varianti di vasi in commercio, da quelli pratici e maneggevoli in plastica ai classici in terracotta. I primi sono sicuramente più leggeri, pratici e disponibili in infinite varianti colore, realizzati in form rettangolare detta vasca o vaschetta, o tondeggianti e ideali per arredare con gusto qualsiasi stanza. Inoltre garantiscono maggiore umidità interna al terriccio e di conseguenza le piante andranno innaffiate meno al di là della loro specie; i vasi in terracotta invece sono certamente più pesanti e meno maneggevoli ma offrono prestazioni degne di nota. Mantengono le radici al giusto grado di umidità, isolano la terra dall'irraggiamento e sono perfetti soprattutto per le piante che prediligono un terreno asciutto e ben aerato.

I vasi e i materiali per fiori recisi

I vasi migliori per le piante da interno sono senza dubbio quelli che rispettano le loro esigenze e che sono anche maneggevoli e belli da vedere. Anche i fiori recisi esigono contenitori ad hoc e in generale la scelta va fatta soprattutto in base alla loro altezza e al numero di steli; ovviamente più saranno più il vaso dovrà avere un'imboccatura ampia. Il vetro è decisamente raffinato ma anche molto delicato, permette di vedere attraverso il verde degli steli; quelli in plastica sono molto pratici ma rischiano di cadere se non hanno basi solide e rinforzate, specie se i fiori recisi sono pesanti.