TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  outdoor colorato comfy crearlo pochi step
Outdoor colorato e comfy: come crearlo in pochi step

outdoor colorato e comfy come crearlo- Credit: PEXELS

ARREDAMENTO03 settembre 2021

Outdoor colorato e comfy: come crearlo in pochi step

di Melissa Viri

Chi non vorrebbe un outdoor colorato e comfy?

Realizzare un'area esterna pratica, bella e vivace sicuramente è un'ottima idea, soprattutto in estate e a venirci incontro sono per lo più i complementi di stile etnico. Scopriamo qui quali accessori must have utilizzare e come abbinarli.

Gli arredi da giardino comfy e colorati

Immancabili nel nostro outdoor, al di là della metratura a disposizione, sono gli arredi da giardino. Stiamo parlando di tavoli e sedie, sdraio, divanetti, poltrone specifiche per esterni e che ci garantiranno il massimo comfort.

Per assicurarci anche un mood vivace e colorato suggeriamo non solo di giocare con i tessili come i cuscini, ma di optare per accessori realizzati in legno, magari verniciato, in rattan dalle nuance chiare. Se piace lo stile etnico si potranno prediligere sedute intrecciate coloratissime, come nel caso dell'iconica sedia Acapulco, disponibile oggi in infinite tonalità briose.

I tessuti d'arredo comfy e colorati

Come anticipato grazie ai tessuti d'arredo è semplicissimo vivacizzare qualsiasi ambiente, anche quello esterno e garantendoci massimo comfort e praticità.

Sono sempre da prediligere i filati specifici per outdoor, ma anche quelli tradizionali da interno possono essere ideali, dipende dal nostro gusto e dalle nostre esigenze più pratiche. Immancabili sono i cuscini: quelli oversize si possono sistemare in terra e fungeranno da sedute e giacigli versatili per tutta la famiglia e pure per i pet. I modelli più piccoli invece saranno perfetti sulle sdraio, le sedie, i dondoli e le amache.

I punti luce irrinunciabili in stile etnico

Per creare la giusta atmosfera nel nostro angolo outdoor comfy e colorato ecco che le lanterne si rivelano ideali. Ne esistono di modelli a luce solare, quindi eco-freindly, low cost e che basterà agganciare alla parete, a dei graticci.

Sono versioni leggere, realizzate in carta di riso o in materiale impermeabile, lavabile e si trovano in infinite varianti colore. In generale basterà scegliere dei punti luce pratici, facili da pulire e che siano semplici da installare.

Molto raffinate sono le lanterne tipicamente etniche, realizzate per lo più in acciaio o ferro dipinto, comode perché si possono pure poggiare a terra e capaci di dare quel tocco vivace, ma elegante, agli angoli outdoor più diversi. Se invece piacciono i modelli più moderni e minimali meglio vivacizzarli inserendovi candele colorate e profumate, magari alla citronella per scongiurare allontanare gli insetti.