TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Quanto deve essere grande la cucina per fare l'isola?
Quanto deve essere grande la cucina per fare l'isola?

Isola cucina - Credit: Pexels

ARREDAMENTO17 agosto 2022

Quanto deve essere grande la cucina per fare l'isola?

di Melissa Viri

Quanto deve essere grande la cucina per fare l'isola? Consigli e informazioni pratiche.

La cucina con l'isola è il sogno di molti di noi. Si tratta di un ambiente che diventa subito più scenografico, attuale, versatile e confortevole. Questo elemento free-standing infatti può essere utilizzato per consumare pasti veloci, la colazione, un brunch e può anche accogliere i fuochi, una griglia o una pietra ollare. Le possibilità sono davvero infinite, ma vediamo nello specifico quando e come inserire l'isola in cucina rispettando alcune misure.

Quando deve essere grande la cucina per accogliere l'isola?

Non ci sono misure standard per poter inserire la cucina ad isola in casa. Chiaramente si tratta di un elemento ideale in stanze medio-grandi, negli open-space o in architetture spaziose e prive di ostacoli, di colonne, tramezzi, ecc. In via generica un'isola adeguatamente ampia avrà una profondità minima di 60 cm e può arrivare fino a 120 cm, mentre la lunghezza dipende da ciò che si vuole inserire. Per esempio, se vuoi un lavello o dei fuochi e un piano da lavoro potrebbero servirti anche 2 metri.

Cosa mettere nell'isola della cucina?

L'isola della cucina è oggi un elemento molto versatile e puoi utilizzarla praticamente come preferisci. Per esempio può diventare il bancone dove consumare pasti sprint come la colazione, la merenda e in questo caso potrà essere solo un piano da lavoro libero. Al contrario potrai utilizzare l'isola per i fuochi, per il lavello, per una piastra, una pietra ollare, ecc. L'importante è scegliere elementi e dettagli utili che possa ottimizzare lo spazio con eleganza e praticità.

L'isola può essere creata in una cucina piccola?

La cucina con l'isola può essere anche piccola. Vedi ad esempio quelle realizzate nelle mansarde o nei monolocali: in questi casi l'isola servirà per delimitare meglio lo spazio e per inserirvi ulteriori elementi utili sfruttando l'area libera nella stanza stessa. Per realizzare un progetto sensato e fruibile servirà necessariamente l'intervento di un progettista, anche uno di quelli che trovi negli store di arredamento.

La cucina con isola: quando diventa must have

La cucina con l'isola è oggi la scelta più amata e scenografica. Questa soluzione diventa un vero must have in ambienti ampi come gli open-space, ma come detto anche in mansarda o nei monolocali può rivelarsi al svelta migliore. Ricorda, per una reale ottimizzazione della metratura è d'obbligo rispettare le dimensioni e le norme di fruibilità.