TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 18:21

 /    /    /  spazi bassi della mansarda come sfruttarli
Spazi bassi della mansarda: ecco come sfruttarli

Spazi bassi nelle mansarde- Credit: PEXELS

ARREDAMENTO27 agosto 2021

Spazi bassi della mansarda: ecco come sfruttarli

di Melissa Viri

Mansarda: come sfruttare gli spazi bassi

Sfruttare gli spazi bassi della mansarda è una vera e propria sfida ma basterà utilizzare alcuni accorgimenti per rendere tutto funzionale senza però sradicare l'estetica dello spazio. Ecco alcuni consigli.

Armadi e ante

I lati bassi della mansarda rappresentano una spina nel fianco perché non è possibile inserire sedute, letti, tavoli e quant'altro. Lasciarli vuoti però è un errore in quanto si sprecherebbe comunque dello spazio prezioso.

L'idea è creare degli armadi personalizzati in base all'altezza presa in merito, lasciando gli armadi laterali per capi ripiegati, borse e scarpe. In alternativa, è possibile mettere delle ante laterali su cui poggiare libri, gingilli, fotografie e altri piccoli oggetti decorativi. Alcuni proprietari chiudono i lati con mobili a scomparsa così da avere dei mini sgabuzzini in cui poggiare detersivi, conserve e tutto ciò che non ha uno spazio in casa.

Angolo salottino

Mettere un divano nella parte bassa della mansarda è sconsigliato perché bisognerebbe assumere una posizione ripiegata ogni qualvolta ci si vuole sedere o alzare. Ecco perché molti optano per mettere un tavolino basso con televisore, proiettore o ancora un giradischi e il divano di fronte. Tutta l'ala diventerebbe quindi una lunga distesa in cui poter mettere DVD, vinili, CD, libri e tutto ciò che dia l'idea di un salottino intimo e riservato. È importante conoscere bene ogni millimetro così da sfruttare appieno anche le insenature e gli angoli della mansarda.

Luce a volontà

Visto che il centro della mansarda è ampiamente sfruttato in altezza, non sorprende che molti preferiscano usare i lati per rendere i locali più luminosi.

Dalle finestre laterali del tetto a quelli intere e panoramiche, le finestre di una mansarda rappresentano la decorazione più scenografica perciò non bisogna sottovalutarle. In linea generale vengono usate quelle squadrate, semplici e piatte ma sono altrettanto magnifiche quelle rotonde con rosoni, per chi intende arredare una mansarda con un tocco di romanticismo, e le rettangolari orizzontali per sfruttare tutta la metratura.

L'idea è rendere tutto il più luminoso e bianco possibili, così da allontare l'effetto da vecchia soffitta ed esaltare gli interni della casa. Il risultato sarà da rivista di design, lasciando tutti gli ospiti a bocca aperta.