TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 16:00

 /    /    /  10 cose da non fare quando finisce un amore
10 cose da non fare quando finisce un amore

Ragazza triste dopo la fine di una storia d'amore- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ04 febbraio 2021

10 cose da non fare quando finisce un amore

di Melissa Viri

La fine di una relazione può essere un periodo molto delicato da gestire: ecco cosa non fare

Dubbi, incertezze, paure e soprattutto la mancanza della persona che ci ha lasciato potrebbero indurci a commettere degli errori. È normale che questo accada, non dobbiamo colpevolizzarci se stiamo male o ci sentiamo feriti. Tuttavia, ci sono cose che sarebbe meglio evitare di fare. Ecco perché in questo articolo abbiamo voluto parlare delle 10 cose da non fare quando finisce un amore.

La trappola della nostalgia

La fine di un amore dà il via a una fase che gli psicologi chiamano "elaborazione del lutto". Sì, perché chi viene lasciato deve fare i conti col fatto che la sua vità dovrà proseguire senza la persona che amava e con la quale sognava di vivere il proprio futuro. La prima cosa da non fare è rifiutare il dolore. Inutile fingere di star bene, meglio, invece, rifugiarsi nel letto e lasciar scorrere le lacrime.

 

Ci vorrà qualche giorno, ma passerà. In questo frangente le cose da non fare sono ascoltare canzoni tristi (soprattutto quelle che ci ricordano il nostro ex) e non guardare le vecchie foto. Inoltre, anche se questa sarà la cosa più difficile, bisogna assolutamente resistere alla tentazione di telefonare o scrivere al proprio ex. Sarebbe inutile implorare chi non vuol restare.

Non opporsi al cambiamento

Dopo aver vissuto il proprio dolore, arriverà il momento di rimettersi in piedi. Anche in questo caso, senza fretta. Meglio procedere a piccoli passi. La migliore decisione è senza dubbio quella di non conservare più nulla degli oggetti appartenenti (o che ci ricordano) il nostro ex. Radunare regali, indumenti e buttarli via.

 

Ancor meglio sarebbe donarli a un associazione che si occupa di persone in difficoltà o senza tetto. Stessa cosa con le lenzuola. Insomma, tutto ciò che riguarda il nostro ex deve sparire. Tra le altre cose da non fare quando finisce un amore, c'è poi quella di non essere troppo severi con noi stessi. Concediamoci un gelato in più e tutto ciò che può essere ritenuto frivolo, ma che ci fa star bene.

La svolta

Pur sentendo ancora la mancanza dell'ex, nonostante i netti miglioramenti, arriva un momento in cui avvertiremo il bisogno di rialzare la testa, di smettere di piangere. Semplicemente capiremo che non è giusto rovinarsi la vita per chi se n'è andato. Non si può più mettere da parte la propria felicità.

 

Allora basta col rinviare quel progetto che da tempo ci frulla in testa, basta passare serate a rimuginare e, soprattutto, basta col sentirsi stupidi per aver creduto di poter costruire il resto della propria vita con la persona della quale eravamo innamorati. Se si fosse trattato della persona giusta, non sarebbe finita.