Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 14:30
Live
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
  • 14:14 | Emma Stone, tutti i film dell'attrice
  • 14:08 | Corbezzolo: proprietà e utilizzo del frutto
  • 14:03 | Cosa sappiamo dell'incontro tra Putin e Biden a Ginevra
  • 14:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 13:59 | Nomi maschili: eccone alcuni tra i più bizzarri
  • 13:51 | Festa a tema Hollywood: cosa non deve mancare
  • 13:32 | Le donne che hanno vinto il Nobel
  • 12:58 | Marco Mengoni, nuovo singolo e due concerti negli stadi
  • 12:40 | I Negrita tornano con "La Teatrale Summer Tour": tutte le date live
  • 12:19 | Piano City Milano, il programma e gli artisti della decima edizione
  • 11:42 | The Beach Boys, in arrivo un cofanetto con 5 cd e 108 inediti
  • 11:30 | Brandy: cos'è e come prepararlo
  • 10:11 | De Paul vicinissimo all’Atletico Madrid
  • 10:02 | La chiusura dei procedimenti giudiziari contro i marò, in India
  • 09:50 | Oggi, 16 giugno, iniziano gli esami di maturità
  • 08:42 | Festa compleanno: idee e ricette per menù a base di pesce
  • 08:18 | Google, nel 2022 su Android disponibile il sistema “allerta terremoti”
  • 07:13 | YouTube: stop alle pubblicità su politica e gioco d’azzardo
Ad maiora significato: cosa vuol dire e frasi da ricordare Ad maiora. - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 8 maggio 2021

Ad maiora significato: cosa vuol dire e frasi da ricordare

di Melissa Viri

Scopriamo il significato!

Il buon augurio dei latini

La lingua latina, oltre ad essere la base fondante di molte delle lingue neolatine parlate oggi in tutto il mondo, è stata capace di lasciarci anche parecchie locuzioni sopravvissute a millenni di storia e ancora adoperate oggi.

Non sempre però ne conosciamo l'origine e il significato perfetto, limitandoci ad usarle secondo l'abitudine comune.

Ad maiora è una di queste. L'abbiamo vista spesso scolpita in reperti archeologici, segnata in tavole, scritti, o addirittura ripresa in canzoni moderne. Si tratta di un buon augurio, saggio e accorato.

 

Significato ed utilizzo oggi

La locuzione deriva dal comparativo plurale neutro del termine ''magnus'', e tradotta in italiano significa ''a cose migliori'', o ''a cose più grandi''. Si tratta di una formula adoperata per augurare il raggiungimento di risultati sempre migliori.

Veniva e viene anche oggi detta infatti a coloro che ad esempio hanno appena conseguito un titolo di studio, suggellato un fidanzamento, ottenuto una promozione sul lavoro. Come spesso accadeva, infatti, i latini amavano privilegiare formule volte costantemente ad incoraggiare un miglioramento o una riflessione positiva nella vita delle persone. Ad maiora sprona a cercare di migliorarsi costantemente, e a non accontentarsi mai.

 

Varianti della formula

Sebbene la formula completa sia ''ad meliora et maiora semper'', ossia a cose maggiori e migliori sempre, esistono due varianti effettive. Una è ''ad maiorem rei memoriam'', e l'altra è ''ad maiorem Dei gloriam''. La prima, abbreviata nella sigla A.M.R.M. significa ''ad un più duraturo ricordo''. Usata spesso sotto iscrizioni e memoriali, augura infatti di prolungare la rimembranza di un argomento, una persona, una battaglia e così via.

La seconda, invece, abbreviata in A.M.D.G. significa ''a maggior gloria a Dio''. Un augurio che forse oggi si sente pronunciare molto meno, in quanto esplicitamente legato ad un culto religioso meno sentito e devoto di un tempo.

 

La risposta adeguata

Rispondere in italiano con un grazie è già una cortesia che indica la conoscenza di questa formula ed è sufficiente, tuttavia i più esigenti potrebbero voler provare a rispondere per le rime, in maniera più colta e magari in latino.

Ebbene, non esiste una locuzione precisa per una risposta, ma è sufficiente semplicemente ripetere a propria volta ''Ad maiora'', in un mutuo augurio. Se viene adoperata la formula semplice ad maiora, è possibile però completarla aggiungendo la parola ''semper''. Un ottimo e rapido modo per ricambiare rapidamente e rimbalzare l'augurio.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle