Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
Anche le mani ci parlano, come comprendere la gestualità Colleghi discutono anche attraverso gesti - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 22 luglio 2021

Anche le mani ci parlano, come comprendere la gestualità

di Melissa Viri

La comunicazione non verbale è composta da numerosi segnali inviati dal corpo, impariamoli assieme!

Gestualità e comunicazione non verbale

La comunicazione non verbale è composta da numerosi segnali inviati dal corpo, come una determinata postura, un sorriso, il tono di voce o i gesti fatti con mani e braccia.

Questi possono essere un importante complemento della comunicazione verbale, enfatizzando alcune parti del messaggio, spesso in modo inconscio, o mettendo in risalto altri aspetti della comunicazione, come il rapporto fra i due interlocutori. Le mani sono un importante mezzo per la comunicazione non verbale: sono moltissimi i gesti che hanno significati precisi, come quello dell'ok, il pollice alzato, puntare l'indice o agitare la mano in segno di saluto. Per semplificare è possibile suddividere questi gesti in due grandi insiemi: quelli volontari e quelli involontari.

Linguaggio non verbale volontario e involontario

La gestualità, le espressioni del viso e la postura veicolano messaggi di molti tipi. In alcuni casi questi segnali vengono inviati volontariamente, in altri no. Molti dei gesti con le mani sono acquisiti, cioè imparati dagli altri, hanno un significato preciso (oscillare l'indice significa "no") e vengono usati in modo consapevole. Un interlocutore lancia però anche una serie di altri segnali non verbali in modo del tutto inconscio e involontario, in alcuni casi del tutto incontrollabile, come il pianto. Questi possono essere anche in aperto contrasto con ciò che l'interlocutore sta dicendo, ad esempio se sta mentendo.

I messaggi delle mani e dei gesti

Nella gestualità involontaria sono comprese azioni come incrociare le braccia sul petto, grattarsi il viso o la testa e giocherellare con anelli o collane. In genere i gesti rivolti verso l'interlocutore, come indicare qualcosa denotano sicurezza, quelli rivolti verso se stessi, come mordicchiarsi il labbro o grattarsi la testa, indicano insicurezza. Anche molti gesti acquisiti possono, nel tempo, entrare così tanto nell'abitudine da essere usati in modo inconscio, soprattutto nei momenti in cui la comunicazione verbale si fa più concitata e con persone con cui si ha maggiore confidenza e quindi si tende ad essere meno controllati. Lo stesso vale sia per il linguaggio delle mani che per quello del corpo, come incrociare le braccia quando si è imbronciati mantenere lo sguardo basso con un interlocutore che incute timore.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle