TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Colleghi invidiosi riconoscerli e comportarsi
Colleghi invidiosi, come riconoscerli e come comportarsi

Colleghe di lavoro invidiose- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ07 febbraio 2021

Colleghi invidiosi, come riconoscerli e come comportarsi

di Melissa Viri

I colleghi invidiosi sono tanti ;ma non sempre esprimono apertamente le loro emozioni

L'invidia sul posto di lavoro

Il sentimento d'invidia scorre fluente all'interno del luogo di lavoro. I colleghi invidiosi dei vostri traguardi sono tanti, ma non sempre esprimono apertamente le loro emozioni ed è difficile individuarli. Riuscire a riconoscere in tempo gli individui che criticano il vostro operato o che alimentano pettegolezzi su di voi non è facile in alcune circostanze.

 

Purtroppo se riguardo ai rapporti d'amicizia è possibile scegliere chi frequentare o chi evitare, al lavoro è necessario riuscire a mantenere un buon rapporto con tutti i colleghi, sia con quelli sinceri che con quelli dalla doppia faccia.

Come comportarsi con i colleghi invidiosi

Limitare il rapporto di lavoro con gli altri soggetti, evitando confronti su argomenti che non riguardano l'azienda è un modo utile per evitare sgradevoli situazioni causate dal comportamento sleale dei colleghi invidiosi. Per riuscire in questa impresa è necessario mantenere costantemente un distacco tra la vita privata e quella lavorativa.

 

La prima regola, nonché quella più importante da seguire, è non raccontare i propri fatti personali. Se in ufficio gli altri collaboratori d'azienda non sono informati sulle vostre vicende, non potranno attaccarvi in alcun modo. Questa strategia funziona molto bene e dovrebbe essere attuata in qualsiasi circostanza al di fuori della cerchia delle persone care e affidabili.

Come scoprire quali sono i colleghi invidiosi

Riuscire a scoprire chi realmente nutre dei sentimenti d'invidia nei vostri confronti può risultare alquanto difficile. Se da adolescenti è facile comprendere chi non vi ama, quando si cresce e s'iniziano a intrattenere rapporti commerciali con altri soggetti, la situazione diventa più complessa. Seguendo sempre la regola principale contro gli invidiosi, ovvero non raccontare nulla di personale, è importante osservare il comportamento degli altri soggetti che lavorano in azienda, al fine di capire chi non è felice dei vostri traguardi. Quando raggiungete un risultato importante, cercate di non evidenziare le vostre conquiste, evitando così di alimentare l'ira degli invidiosi.

 

Se notate un comportamento ambiguo da parte di qualcuno, potreste essere davanti a un soggetto invidioso. Mantenere un distacco e declinare un confronto diretto se non siete sicuri di ciò che sta accadendo è importante per evitare di sbagliare davanti agli occhi di tutti, poiché si sa che gli invidiosi agiscono nell'ombra per cercare di fare commettere degli errori a chi, involontariamente, casca nella rete della cattiveria.