TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  Combattere l’insicurezza in amore
Combattere l’insicurezza in amore

Ragazza triste seduta su una panchina- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ15 giugno 2021

Combattere l’insicurezza in amore

di Melissa Viri

Nella maggior parte dei casi ;è possibile che ;la causa principale delle nostre insicurezze siamo noi

Analizzare le insicurezze personali

Che si tratti di insicurezza in amore, in amicizia o in qualsiasi altra relazione personale, la prima cosa da fare quando ci si sente incerti su sé stessi è analizzare cosa in noi ci rende dubbiosi nel rapporto con l'altro. Nella maggior parte dei casi, infatti, è possibile che siamo proprio noi la causa principale delle nostre insicurezze che, poi, riversiamo sia nell'altro che nel rapporto. Andare alla radice di queste problematiche comporta una conoscenza sempre più approfondita dei nostri meccanismi personali, di come reagiamo alle situazioni della vita, delle nostre paure e delle nostre necessità. Ciò infatti permette di capire quello di cui abbiamo bisogno e del modo in cui dovremmo poi arrivare a prenderlo, anche - e soprattutto - nella coppia.

L'arma più potente per combattere l'insicurezza: la comunicazione

In una relazione amorosa, l'elemento che più fortifica e rende sano il rapporto è la capacità di saper comunicare. I componenti della coppia devono sapere che, qualsiasi cosa succeda, ci sia sempre la possibilità di poterne parlare e discutere in modo tale che i problemi vengano risolti e le insicurezze vengano infrante. Esse infatti nascono appunto per una mancanza - sia in sé stessi che nel rapporto - che può essere colmata solamente con la comunicazione. Trovare un compromesso o una soluzione è conseguente solo all'analisi del problema che, trattandosi di un rapporto amoroso, può avvenire solo all'interno di esso. Attenzione: la comunicazione non porta solamente a risolvere positivamente il problema come si pensa, perché - purtroppo - a volte le cose sono così deteriorate o non funzionali che si decide di interrompere la relazione.

La perfezione non esiste

Una cosa non scontata ma che a volte - e molto più spesso di quanto facciamo - dovremmo ricordare è che la perfezione non esiste: questo sia per quanto riguarda la nostra persona che per quanto riguarda l'altro e il rapporto d'amore che abbiamo. Pensare di volere qualcosa di perfetto crea nella nostra mente molte aspettative che vanno sicuramente discusse - come abbiamo detto precedentemente - ma che possono anche andare a rovinare il rapporto. Ricercare dunque la perfezione sia in noi stessi che nell'altro può essere un motivo di miglioramento ma, se non ben calibrato, anche la causa della rovina del rapporto. Accettarsi ed essere accettati è la base su cui la relazione deve fondarsi per poi essere portata avanti quotidianamente dalla comunicazione e dalla messa in discussione. E non dimenticate mai che tutto quello che sentite, tra cui le insicurezze, è sempre valido!