TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:32

 /    /    /  Addestrare un pappagallo
Come addestrare un pappagallo

Ragazza che tiene un pappagallo in mano- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ03 ottobre 2020

Come addestrare un pappagallo

di Melissa Viri

Per addestrare un pappagallo è importante ricorrere a delle semplici regole in grado di rafforzare il legame

Addestrare un pappagallo è assolutamente possibile, poiché si tratta di una specie molto intelligente abituata a socializzare e a stare in stretto contatto con l'uomo. Tuttavia gli esperti spiegano che l'approccio migliore è quello di insegnare all'animale il comando "sali" in quanto si adatta perfettamente alla sua indole e permette di instaurare sin da subito un ottimo rapporto tra il pappagallo e il proprietario. Inoltre, grazie a questo comando è anche possibile spostare l'animale con facilità.

Svolgere l'addestramento in un luogo sicuro

La prima cosa da fare per addestrare un pappagallo è quella di eseguire questa attività in un luogo assolutamente sicuro privo di pericoli o rumori che potrebbero spaventare l'animale. Pertanto è preferibile optare per un luogo chiuso ed assicurarsi che le finestre non siano aperte.

 

L'ambiente inoltre deve essere abbastanza silenzioso, vuoto e privo di oggetti o elementi che potrebbero attirare o distrarre il pappagallo. La gabbia può essere tenuta nelle vicinanze ma durante l'addestramento è importante non stare troppo a ridosso di essa per spronare l'animale a sentirsi più tranquillo anche fuori.

Premiare il pappagallo durante l'addestramento

La fase di addestramento deve apparire divertente agli occhi dell'animale per far sì che sviluppi la giusta fiducia con il proprietario. Dunque è consigliabile offrirgli qualche bocconcino gustoso di piccole dimensioni e premiarlo di tanto in tanto.

 

Questo tipo di ricompensa è utile per far capire al pappagallo quando esegue delle azioni corrette e può essere indispensabile in caso di esemplari estremamente diffidenti.

Come insegnare il comando "Sali" al pappagallo

Quando l'animale si mostra tranquillo e pacato anche al di fuori della gabbia è fondamentale parlargli con un tono di voce sereno e avvicinare gradualmente le dita verso la sua pancia pronunciando la parola "Sali".

 

Nella maggior parte dei casi il pappagallo tende a salire in modo spontaneo non appena si avvicina la mano alla sua pancia, pertanto basterà davvero poco per "convincerlo". In caso di esemplari più agitati è preferibile non forzarli e ripetere l'esercizio più volte fino a quando si sentiranno completamente sicuri.

 

A questo punto non resta che premiare il pappagallo con della frutta o il suo giocattolo preferito quando esegue l'esercizio correttamente. Si consiglia di svolgere l'attività ogni giorno sempre negli stessi orari in modo che l'animale consideri questo tipo di contatto una vera e propria routine quotidiana.