• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:00
News
  • 21:17 | Il problema della conservazione delle opere d’arte
  • 21:15 | Juventus, Chiesa operato al crociato: stagione conclusa
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:29 | Paura per Sofia Goggia, c’è la distorsione al ginocchio
  • 20:13 | Il Napoli celebra Insigne, che eguaglia i gol di Maradona
  • 20:11 | Roma a valanga ad Empoli, 4-2 con doppietta di Abraham
  • 19:36 | Le dimissioni del presidente armeno Sarkissian
  • 19:31 | Cosa ha detto l'Oms sulla fine della pandemia
  • 19:18 | Il poker del Napoli alla Salernitana (4-1)
  • 18:00 | Un Picasso surrealista da record in asta
  • 17:50 | Covid, i dati del 23 gennaio: tasso di positività al 14,9%
  • 17:17 | Napoli poker alla Salernitana, ora è secondo
  • 14:55 | Cagliari-Fiorentina 1-1, gol ed emozioni
  • 14:46 | Quirinale: le regole del governo per far votare i positivi
  • 14:15 | Un’opera di Nicolas Poussin entra nella collezione del Met
  • 14:07 | Barone: 'Vlahovic deve dirci cosa vuole fare'
  • 12:55 | SBK, Chaz Davies allenerà i piloti Ducati nel 2022
  • 12:23 | L’Atalanta decimata strappa un pari alla Lazio
  • 10:42 | Quattro regioni in zona arancione dal 24 gennaio
  • 10:41 | L’Inter vince ancora e vola a +5
Come diventare make-up artist Make-up artist mentre trucca una ragazza - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 24 marzo 2021

Come diventare make-up artist

di Melissa Viri

Diventare make-up artist può sembrare facile ma dietro questa professione si nasconde molto di più

Si tratta di una forma d’arte, vero, ma è necessario avere una buona mano e tanta creatività.

Negli ultimi anni questa figura viene sempre più richiesta ed esistono scuole di formazione professionale che ti possono aiutare a ottenere il successo che desideri. Se hai voglia di realizzare dei veri e propri look da passerella, allora, devi darti da fare ma coltivare la passione per la moda e per il trucco, arte sempre in continua evoluzione. Ecco, quindi, alcuni passi fondamentali da seguire.

Make up artist: la formazione necessaria

Se hai deciso di intraprendere questo cammino professionale, sicuramente, devi scegliere un ambito in cui specializzarti. Puoi diventare visagista, lavorare in centri estetici professionali, studiare medicina estetica, beauty farm, oppure, prestare la tua opera in saloni di acconciatura in città o in villaggi turistici o profumerie. Se, invece, hai voglia di far uscire l’artista che c’è in te puoi intraprendere la strada del libero professionista.

 

Prima di realizzare tutto ciò, però, devi frequentare sempre un corso di formazione professionale per make up artist. Qui troverai docenti che potranno insegnarti ogni segreto del mestiere, insegnarti come utilizzare al meglio ogni strumento, acquisire le necessarie competenze pratiche e tecniche. Solo dopo potrai capire se questo mestiere fa per te. Una volta ottenuto il diploma, però, non dimenticare di aggiornarti in continuazione con corsi in grado di insegnarti come cambia la moda in questo mondo. Qui potrai perfezionare sempre di più la tua tecnica e competere con i tuoi concorrenti del settore.

Make up artist: teoria ma anche tanta pratica

Un make up artist deve realizzare sempre un buon trucco ma non bastano solo i migliori prodotti sul mercato, infatti, serve una buona mano ma anche la conoscenza delle diverse tipologie di pelle. Ecco perché ti conviene avere buone conoscenze in materia di dermatologia, cosmetologia, psicologia del colore, anatomia, morfologia e accordanza cromatica.

 

Tutte le scuole che si occupano di formare sempre nuovi make up artist forniscono tutti gli strumenti necessari per esercitare la professione ma, attenzione, anche tu devi saperci fare. Quindi non disdegnare i tutorial, lezioni gratuite presenti sul Web. Queste opportunità possono aiutarti quando ti manca l’ispirazione. Infine ricorda che l’esperienza è un elemento in grado di aiutarti nel mestiere. Per tale motivo non devi mai smettere di truccare e valorizzare qualsiasi tipo di viso, scegliendo i giusti maestri e affidandoti anche alla tua creatività. Solo così potrai sfondare, finalmente, in questo lavoro e avere il successo che meriti.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle