Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 18:08
Live
  • 17:25 | Virginia Raggi ha annunciato di volersi ricandidare
  • 17:19 | Trovati due positivi al Covid-19 nel Valencia
  • 17:10 | Agnello al mirto
  • 17:00 | Il vaccino russo contro il Covid-19
  • 17:00 | Chris Pratt e Katherine Schwarzenegger sono diventati genitori
  • 16:53 | Coronavirus, rinviate le gare di Celtic e Aberdeen in Scozia
  • 16:46 | Coronavirus, test rapidi in aeroporti e valichi di frontiera
  • 16:30 | Su WhatsApp si potranno collegare 4 dispositivi allo stesso account
  • 16:26 | Hong Kong, perché l'arresto di Jimmy Lai fa paura
  • 15:52 | MotoGP 2020: la stagione finirà il 22 novembre con il GP del Portogallo
  • 15:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 15:00 | Buon compleanno Ines de la Fressange
  • 14:47 | Roberto Donadoni esonerato dallo Shenzhen, risolto il contratto
  • 14:40 | Con Lukaku, Barella e Godin super, Conte può sorridere
  • 14:38 | Juve, timori per l’addio di Ronaldo
  • 14:30 | Perché il governo del Libano si è dimesso
  • 13:47 | Buon compleanno Chris Hemsworth
  • 12:58 | Ferrari Hublot Esports Series, aperte le iscrizioni
  • 12:37 | Champions, Atalanta-Psg in chiaro sui Canale5
  • 12:00 | Napoli, ora è tempo di vendere i big
Cos’è il boccon del prete? Pollo arrosto - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 28 marzo 2020

Cos’è il boccon del prete?

di Melissa Viri

Il boccone del prete è un modo di dire che solitamente indica la parte più pregiata di un animale

L'espressione è nata nel medioevo, quando gli esponenti del clero potevano permettersi cibi a cui la gente comune non aveva accesso.

Cos'è il boccone del prete

Esistono molti modi di dire bizzarri e spesso difficili da interpretare, come quello che si riferisce al boccone del prete.

Con quest'ultima locuzione si intende in genere una porzione di carne o una parte di un animale particolarmente pregiata. In genere con boccone del prete si intende il sottocoda del pollo o il cosiddetto guanciale del pesce, situato vicino agli occhi dell'animale.

 

Questo modo di dire risalirebbe addirittura al medioevo. In questo periodo il clero era mediamente molto più ricco della popolazione comune e poteva permettersi cibi più pregiati.

Da dove deriva questa espressione

Il boccone del prete si trova citato per la prima volta nel medioevo. All'epoca il clero riceveva in dono, per fede o per dovere, alcune delle parti più pregiate degli animali macellati.

 

Da qui deriva il modo di dire che identifica nel boccone del prete la parte considerata più gustosa o di maggiore valore di diversi tipi di animali, come il sottocoda del pollo o il guanciale del pesce.

 

Tradizionalmente infatti i contadini e i piccoli allevatori ai tempi usavano fare omaggio del posteriore del pollo alle classe più ricche, come nobili o religiosi, sia come segno di rispetto sia in pagamento di tasse, decime e tariffe di vario genere.

 

Fino all'età moderna infatti tasse e imposte erano dovute sia all'utorità civile che a quella religiosa. Molti appezzamenti di terra inoltre erano di proprietà di abbazie e monasteri, per cui i contadini dovevano spesso al clero anche il pagamento dell'affitto, oltre a quello delle decime.

Il boccone del prete e il cappello del prete

Il boccone del prete non deve essere confuso con il cappello del prete, un taglio di manzo o vitello ricavato dalla spalla dell'animale. Quest'ultimo deve il suo nome alla sua forma vagamente triangolare, che ricorda il tradizionale copricapo indossato appunto dai preti.

 

In Emilia il termine ha invece un significato diverso e può indicare sia un insaccato tipico di suino che una particolare varietà di zucche. Anche in questi casi il riferimento è alla forma, che ricorda quella del cappello indossato dal clero. Il significato di questo termine è quindi molto diverso rispetto al boccone del prete, con cui solitamente si indica il posteriore del pollo.

Leggi tutto su Lifestyle