• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2022 - Aggiornato alle 10:00
News
  • 08:45 | Argentina e Uruguay vincono nelle qualificazioni mondiali
  • 07:30 | La Fiorentina ha chiuso per Arthur Cabral
  • 07:11 | Per Vlahovic alla Juve manca solo la firma
  • 07:00 | Lo stallo nelle trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 07:00 | Il test di un vaccino a mRna contro l’Hiv
  • 06:37 | La prima donna presidente dell’Honduras
  • 05:51 | Kulusevski proposto al Milan
  • 21:05 | Ufficiale, Gosens all'Inter, prestito con obbligo di riscatto
  • 21:01 | Iran ai Mondiali, quattordicesima squadra per Qatar 2022
  • 20:45 | Cabral a Firenze, è cominciata l'era post Vlahovic
  • 20:38 | Vlahovic alla Juve è fatta, manca solo l'annuncio
  • 19:17 | SBK 2022, Rea e Lowes davanti a tutti nei test di Jerez
  • 18:55 | Shoah, la sopravvissuta Auerbacher commuove il Parlamento tedesco
  • 18:30 | Il Louvre e Sotheby’s indagano insieme la provenienza di alcune opere
  • 17:45 | Covid, i dati del 27 gennaio: tasso di positività al 15%
  • 17:43 | De Laurentiis: 'Il governo capisca che i tifosi sono elettori'
  • 17:42 | De Siervo: 'Riapertura stadi? Dipende dalle condizioni generali'
  • 17:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
Cos'è una pinacoteca, e cosa si espone Ragazza che guarda un quadro - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 10 novembre 2021

Cos'è una pinacoteca, e cosa si espone

di Melissa Viri

Pinacoteca, un museo di tele e dipinti.

Chi vuole sapere cos’è una pinacoteca deve innanzitutto conoscere l’origine di questa parola.

Come molti termini, anche questo ha origine greche e unisce due parole che sono pinax, ossia quadro e théke, cioè scrigno o ripostiglio.

Pinacotheca è, invece, il suo equivalente in latino.

Va da se che è facilmente intuibile che la parola tende a descrivere un luogo dove si conservano dei dipinti considerati come opere d’arte.

La storia

La storia dell’origine delle pinacoteche è molto antica e, inizialmente nella pinax – in greco πίναξ, si conservavano immagini dipinte che avevano come soggetti, elementi votivi e immagini sacre.

Come si capirà si tratta di musei appositamente indirizzati non a generiche opere artistiche come solitamente avviene in un museo dove si trovano diverse specie di oggetti che vanno dalle ceramiche alle sculture passando per reperti archeologici di varia natura, bensì di un museo che raccoglie unicamente tele e dipinti realizzati in qualsiasi forma e con ogni tipo di tecnica.

Pinacotheche nel mondo

Gli appassionati di quadri possono quindi avere un univoco punto di riferimento grazie alla pinacoteca dove vengono esposti in maniera permanente – ma ci sono anche delle esposizioni temporanee – opere di pittori di ogni tempo e dove poter ammirare quadri realizzati in differenti stili artistici.

Nel mondo si possono trovare pinacoteche prestigiose come la Royal Accademy di Londra, la Puskin di Mosca, il Metropolitan di New York, il Musées royaux des Beaux-Arts de Belgique a Bruxelles, la National Portrait Gallery a Canberra, lo Skansen a Stoccolma, la Gemäldegalerie a Berlino, la Pinacothèque de Paris a Parigi tanto per citarne alcune.

Pinacoteche in Italia

In Italia, l’alta concentrazione di dipinti si possono trovare alla Galleria degli Uffizi a Firenze, alla Pinacoteca di Brera a Brera, ai Musei Vaticani di Roma, alla Galleria Borghese di Roma, alla Galleria di Palazzo Pitti a Firenze, alla Galleria dell’Accademia a Firenze, alla Galleria Nazionale di Urbino, alla Galleria Sabauda di Torino e la Pinacoteca Nazionale di Bologna tra le tante.

Perchè nasce una Pinacoteca

A chi si domanda la ragione per la quale nasce una pinacoteca, si può rispondere in maniera elementare.

La pittura, come espressione artistica, dev'essere un bene che tutte le porsone dovrebbero aver modo di conoscere ed apprezzare.

Quando questa è frutto di artisti di ogni epoca che si sono espressi con il loro stile che li ha resi famosi, dipinti e quadri celebri, sono considerati come elementi culturali che devono appartenere all'umanità e non tanto al singolo individuo.

Per questa ragione, tutti gli Stati hanno creato musei che raccolgono quanto da loro acquistato e messo a disposizione di tutti affinchè possano godere di questa forma d'arte. Con questo concetto, sono nate e si sviluppano le pinacoteche di tutto il mondo.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle