TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 21:00

 /    /    /  Dog sitter a domicilio, prezzi del servizio e come scegliere
Dog sitter a domicilio, prezzi del servizio e come scegliere

Una dog sitter con il cane- Credit: Pexels

COSTUME E SOCIETÀ12 maggio 2022

Dog sitter a domicilio, prezzi del servizio e come scegliere

di Melissa Viri

Se devi andare via per qualche giorno, per una vacanza o per lavoro e non hai nessuno a cui lasciare il tuo cane, potrai contare sulla affidabilità di un dog sitter.

Naturalmente, questa persona dovrà avere determinate caratteristiche per garantire il massimo servizio e prendersi cura del tuo amico a quattro zampe. Perciò, capire come scegliere un dog sitter è essenziale per restare tranquilli e affidare a una persona competente il proprio animale domestico.

Come scegliere il dog sitter

In caso di bisogno, talvolta affidare il proprio cane ad un famigliare o conoscente non è la scelta migliore, poiché potrebbero non essere pratici nel gestire un animale in casa durante la tua assenza, sebbene siano persone fidate.

Per questo esistono i dog sitter: professionalità, pazienza, cura e competenza nella gestione di un animale domestico sono le loro principali peculiarità.

Siccome passerà del tempo insieme al cagnolino, il dog sitter dovrà essere capace e responsabile nel gestire l'organizzazione dei pasti e le passeggiate, soprattutto se in presenza di altri animali da accudire.

Portare a spasso il cane è essenziale (specialmente se è abituato) e per un dog sitter è fondamentale prestare attenzione non solo all'animale a lui affidato, ma anche agli altri e alle persone. E' consigliabile chiedere al soggetto le esperienze passate, il tipo di cani con cui ha avuto a che fare e valutare la disponibilità al lavoro.

Infatti, il dog sitter dovrebbe percepire ogni esigenza e necessità del cane che ha in affidamento temporaneo, poiché ogni amico a quattro zampe potrebbe avere dei bisogni diversi e un comportamento differente rispetto ad altri cani. Per questo, l'attenzione e la competenza del dog sitter incaricato si potrebbero definire essenziali sia per l'animale, sia per il padrone.

Dog sitter: quanto costa?

Quanto costa un dog sitter? Di solito si richiede una retribuzione oraria oppure giornaliera a seconda del servizio necessario o proposto il professionista.

L'accordo deve essere stipulato tra il cliente lo stesso dog sitter, il quale potrebbe chiedere tra 8 e 12 euro all'ora, mentre per una presenza più costante e prolungata si potrebbe arrivare anche a 30-40 euro al giorno.

Naturalmente, i prezzi potrebbero variare in base ai servizi, agli alloggi, oppure alla sorveglianza durante le festività e al tragitto di strada da compiere.