Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 giugno 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 07:08 | Facebook Messenger: in arrivo tre novità, ma non tutte subito
  • 06:12 | SBK 2021, le pagelle del GP dell’Emilia Romagna a Misano
  • 00:01 | Basket, si avvicina il preolimpico e Sacchetti ritrova Melli
  • 23:28 | Djokovic vince il Roland Garros e ora “vede” Federer e Nadal
  • 20:54 | Microsoft, altri indizi sull'arrivo di Windows 11
  • 19:01 | Google collegherà con un cavo sottomarino Usa e Sud America
  • 18:48 | Vaccini: a che punto siamo in Europa
  • 18:15 | Biden e Draghi, piena sintonia all’incontro al G7
  • 17:30 | Covid, i dati del 13 giugno in Italia
  • 17:16 | L’Inghilterra ha sconfitto la Croazia all’esordio (1-0)
  • 17:11 | In arrivo un prequel (animato) de I”Il Signore degli Anelli”
  • 16:03 | 5 cose che non possono mancare se amate lo stile country
  • 15:52 | Covid, il Regno Unito potrebbe rinviare le riaperture
  • 15:49 | Le parole di Speranza sul vaccino AstraZeneca
  • 15:35 | SBK 2021, Misano: Razgatlioglu ha vinto Gara 2 su Rinaldi e Rea
  • 15:30 | Il Milan punta Junior Firpo come vice Theo Hernandez
  • 15:13 | Niente pellegrinaggio alla Mecca per gli stranieri
  • 15:00 | Cicloturismo, la nuova tendenza del 2021
  • 13:05 | SBK 2021, Misano: Rinaldi conquista anche la Superpole Race
  • 12:37 | Da Verona a Taormina, ecco il "Coraggio Live Tour" di Carl Brave
Film che fanno piangere adolescenziali Adolescente che guarda un film - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 14 maggio 2021

Film che fanno piangere adolescenziali

di Melissa Viri

Ecco un elenco delle pellicole per adolescenti che ti faranno versare qualche lacrima

The NeverEnding Story

Il film del 1984 diretto da Petersen è tratto dal romanzo di Ende e il suo titolo si traduce in italiano come "La Storia Infinita"; parliamo di un'appassionante avventura che diventa struggente in ogni sua parte; fin dai primi istanti, la morte del cavallo di Atreyu, Artax, non può fare a meno di strappare lacrime dai soggetti più sensibili, mentre la trama del film si concentra sul tentativo di un male oscuro, identificato dal Nulla e simbolo di tristezza, mancanza di empatia e fantasia, di distruggere tutto ciò che incontra sul suo cammino.

Il film ha un lieto fine solo all'epilogo, quando il protagonista Atreyu riesce a ricreare Fantàsia dall'unico granello di sabbia risparmiato dal Nulla.

Io e Marley

Il titolo risale all'anno 2008 ed è basato sul romanzo di Gronan omonimo; si tratta di un film che riassume la vita di qualsiasi cinofilo, dalla nascita alla morte del proprio animale. Certamente, tale narrazione non può che far piangere chiunque, in quanto la pellicola narra in modo avvincente e appassionato una lunga serie di vicende che coinvolgono una famiglia che include tre figli e il cane Marley; il racconto culmina con gli ultimi giorni di vita di quest'ultimo, in netto contrasto con lo spirito divertente e goliardico del film fino a quel momento.

Il Re Leone

Il cartone animato creato nel 1994 con le più recenti tecnologie grafiche dell'epoca narra di un piccolo leoncino, principe del suo "popolo", che si trova a dover fronteggiare uno zio crudele e spietato che sembra non voler affatto garantirgli la successione al "trono" come previsto dalla gerarchia. Il film diventa struggente quando lo zio dichiara volutamente al nipote di aver ucciso suo padre, il Re, per chiari motivi di potere. La storia si sviluppa intorno a questa vicenda ed esprime un misto di giustizia e vendetta, culminando con l'ascesa al Regno del piccolo leoncino.

Bodyguard

Il cinema si arricchisce di un titolo importante nel 1992, Bodyguard (Guardia del Corpo), da segnalare peraltro per il cast d'eccezione composto da Kevin Costner e la cantante/attrice Whitney Houston, autrice di un'eccezionale colonna sonora in cui la sigla, Will always love you, ha decisamente spopolato per molti anni, rimanendo attuale tutt'ora.

 

La trama è semplice ma efficace e narra del compito affidato a una guardia del corpo (Kostner), cioè proteggere una popstar di successo (Houston); la storia ha il suo picco quando un attentatore cerca di uccidere la cantante e la guardia del corpo rimane ferita nell'intento, riuscito, di salvare la donna. Quando la "coppia" si lascia il saluto è un bacio appassionato e sintetizza una lunga serie di emozioni volutamente sopite fino a quel momento.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle