TimGate
header.weather.state

Oggi 01 luglio 2022 - Aggiornato alle 20:25

 /    /    /  I luoghi comuni sugli adolescenti (e come sfatarli)
Luoghi comuni sugli adolescenti (e come sfatarli)

Un gruppo di adolescenti- Credit: Pexels

COSTUME E SOCIETÀ04 maggio 2022

Luoghi comuni sugli adolescenti (e come sfatarli)

di Melissa Viri

Esistono diversi pregiudizi sui giovani ma non è detto che siano tutti veri. Scopriamo quali sono i principali miti da sfatare sugli adolescenti.

Perché ci sono tanti pregiudizi sugli adolescenti?

Sarà capitato a tutti di assistere a diversi comportamenti da parte dei giovani i quali spesso danno vita a dibattiti oppure sminuiscono numerosi argomenti. A tal proposito si tende a considerare gli adolescenti come delle persone incapaci di assumersi delle responsabilità, con pochi valori e una scarsa voglia di impegnarsi.

Nella maggior parte dei casi si è soliti dimenticare che tali atteggiamenti sono causati da una pessima istruzione o da una scarsa educazione.

Ovviamente i genitori sono il primo punto di riferimento per i giovani, dunque se non sono stati in grado di impartire ai figli la giusta educazione si può andare incontro a delle conseguenze davvero notevoli. Non tutti i giovani sono uguali: ecco quali sono i luoghi comuni sugli adolescenti.

I ragazzi sono tutti uguali

Si tratta di uno dei principali pregiudizi sui giovani: spesso si pensa che siano tutti uguali, privi di stimoli ed incapaci di assumersi delle responsabilità. In realtà bisogna considerare che non esistono delle persone uguali poiché ogni individuo ha una personalità completamente differente.

Dunque è sbagliato pensare che i giovani appartengano tutti alla medesima categoria: alcuni ragazzi possono assumere atteggiamenti impulsivi ma basta guardarsi intorno per notare che anche gli adulti a volte possono commettere gli stessi errori.

Gli adolescenti pensano soltanto al divertimento

Un altro luogo comune sui giovani è quello di credere che la maggior parte di essi pensi unicamente a divertirsi trascorrendo tante ore fuori casa in compagnia degli amici oppure andando alle feste.

In realtà questo atteggiamento non è poi così sbagliato: è giusto che i giovani esplorino il mondo esterno e socializzino con i coetanei poiché soltanto così potranno imbattersi in nuove esperienze e raggiungere un buon livello di maturità.

I giovani non si accontentano mai

Si dice spesso che i ragazzi di oggi non siano in grado di apprezzare ciò che hanno tanto da essere considerati viziati. In alcuni casi però i ragazzi sono semplicemente più sinceri ed esprimono i pareri personali in maniera schietta senza alcun timore.

A volte peccano di eccessiva sincerità e questo atteggiamento viene visto come un senso di insoddisfazione. Essere troppo sinceri in molte circostanze potrebbe non essere affatto un difetto ma un pregio.