Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 00:52 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 17:16 | Il nuovo progetto della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia
  • 17:15 | Covid, i dati del 27 luglio: aumentano contagi e ricoveri
  • 17:04 | L’esplosione a Leverkusen, in Germania
  • 16:32 | La medaglia di bronzo della spada femminile a squadre
  • 14:35 | Camila Giorgi non si ferma più: è ai quarti di finale!
  • 14:14 | Covid, così aumenta il rischio per i non vaccinati
  • 13:55 | In che senso le due Coree hanno ripreso a parlarsi
  • 13:41 | Scuola, l'obbligo vaccinale è sempre più verosimile
  • 13:04 | Ancora un successo per le azzurre del volley
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 11:13 | Caos Tunisia, il presidente Saied: 'Questo non è colpo di Stato'
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
Il brunch va di moda, di cosa si tratta? Uova con avocado e bacon - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 25 marzo 2020

Il brunch va di moda, di cosa si tratta?

di Melissa Viri

Si tratta di un pasto adatto a chi si alza tardi, le cui origini vengono attribuite agli Stati Uniti e all'Inghilterra

La parola brunch, che deriva dall'unione delle parole breakfast (colazione) e lunch (pranzo), è un pasto adatto a chi si alza tardi, le cui origini vengono attribuite agli Stati Uniti e all'Inghilterra.

 

Diventato molto popolare anche in Italia, il brunch si consuma dalle 10 alle 13 e permette di mettere in tavola indistintamente preparazioni culinarie dolci e salate.

Le origini

Famoso ormai in tutta Europa, il brunch sembra avere origini anglofone, che se alcuni sostengono origini provenienti da abitudini americane.

Gli storici, infatti, attribuiscono questa consuetudine agli inglesi come pasto domenicale che già nell'ottocento trova riscontro nella cerchia di chi si dedicava alla caccia come ristoro di nobili e borghesi nell'orario dalle 11 alle 14.

 

All'epoca in occasione del brunch venivano serviti frutta, uova, dolci e diversi tipi di carne. Nella zona di New York, sempre nello stesso periodo, ci sono notizie di pasti serviti sempre a metà tra colazione e pranzo in formula buffet molto meno formale per celebrare, prima o dopo, un evento. Proprio la tradizione americana evoca uova alla Benedict, bagles al salmone, yogurt, uova, pancake, muffin bacon, succo dì arancia e chicken wings.

Il brunch ai giorni nostri

Rispettando le origini che siano anglosassoni o a stelle e strisce, il brunch ha influenzato anche le usanze del Bel Paese. In Italia il brunch ha sostituito il pranzo e la cena domenicali con un nuovo pasto da servire verso il mezzogiorno partendo dal thè e dal caffè e per evitare levatacce la mattina. In ogni caso in un brunch che si rispetti non possono mancare gli elementi della colazione come cappuccino, caffè, succhi di frutta, thè, torte dolci, frutta fresca, pancake, yogurt, torte salate, marmellate, pane, burro, uova strapazzate e bacon, rigorosamente accompagnate da salumi, formaggi, torte salate e carni fredde.

I segreti del brunch moderno

Abitudine del sabato e della domenica, il brunch è l'ideale quando ci si sveglia troppo tardi per la colazione, ma troppo presto per dedicarsi al pranzo. La regola basilare è che si trasformi in un momento informale tra parentie amici con goloserie da stuzzicare.

 

Per fortuna questo pasto innovativo prevede un mix di cibi dolci e salati e permette anche l'introduzione di ricette tipiche italiane. Il segreto del brunch sono l'atmosfera confidenziale, l'ambiente familiare e le vettovaglie non troppo eleganti.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle