TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Innamorarsi del proprio migliore amico: ragione o sentimento?
Innamorarsi del proprio migliore amico: ragione o sentimento?

Confidare un segreto- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ20 novembre 2019

Innamorarsi del proprio migliore amico: ragione o sentimento?

di Melissa Viri

Molte persone si trovano a dover affrontare questa situazione che spesso non si risolve nel modo sperato

L'amicizia è il sentimento più puro che possa esistere. Confidare nell'aiuto e nel sostegno del migliore amico non ha prezzo in una società in cui i valori attraversano un momento di crisi. Il miglior amico è la persona su cui si può sempre contare, il rifugio in cui nascondersi quando il mondo sembra cadere addosso.

 

Cosa succede, però, se l'amicizia si trasforma in qualcosa di più grande, di più complesso? In altri termini, come comportarsi se ci si innamora del proprio migliore amico? Molte persone si trovano a dover affrontare questa situazione che spesso non si risolve nel modo sperato.

 

Vediamo, quindi, quale potrebbe essere l'atteggiamento da tenere o non tenere per salvaguardare il sentimento dell'amicizia senza traumi.

 

Prendersi del tempo e guardarsi dentro

La vita frenetica, gli impegni e il lavoro sono il motivo per cui non ci diamo del tempo per capire i nostri pensieri. Tutto viene trascinato in una spirale e i pensieri quasi vengono rapiti in questo turbinio.

 

Allontanarsi un attimo da tutto questo e concentrarsi sui pensieri sicuramente aiuta a leggere i sentimenti. Innamorarsi del migliore amico non è cosa da poco. Ma la domanda da porsi è: 'Solo infatuazione e trasporto?', 'Potrebbe essere solo feeling, in virtù delle passioni e interessi in comune?'.

 

Partire da questo è sicuramente un modo per capire cosa sta succedendo. In realtà, potrebbe trattarsi di un periodo di confusione mentale dovuto allo stress o un momento di bisogno di affetto.

 

Confessare i sentimenti

Confessare l'amore al proprio migliore amico potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio. Nel senso, che se da un lato sfogarsi darebbe un senso di sollievo, dall'altro si potrebbe andare incontro a una delusione.

 

L'amico, infatti, potrebbe non provare lo stesso sentimento e quindi, prendersi del tempo per ragionarci sopra, in virtù dell'evoluzione dei sentimenti. Il rapporto di amicizia è diverso dall'amore.

 

L'amore ha le sue complicanze per quanto possa essere bello fin che dura. Alla fine del rapporto, le cose non saranno mai come prima, rischiando così di perdere il migliore amico e l'amore.

 

Chi non risica non rosica

Quando ci si innamora del proprio migliore amico, come ultima ma non ultima soluzione, si potrebbero confessare i sentimenti. In questo caso, il consiglio è di essere preparati alle conseguenze che potrebbero portare alla fine dell'amicizia oppure all'evoluzione del rapporto destinando entrambi alla felicità e all'amore eterno.

 

In ogni caso, è sempre bene prendersi del tempo per capire, prima di parlare ed esporsi. La mente, spesso, porta a delle conclusioni sbagliate nel momento sbagliato. Il tempo è uno dei fattori che giocano un ruolo fondamentale. Riflettere prima di parlare ed aprirsi può essere una valida guida nel caso ci si innamori del proprio migliore amico.