• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 11:00
News
  • 09:53 | Vaccini, l'Italia è terza in Ue per numero di inoculazioni
  • 09:38 | Cosa ha detto l'Ema sulla quarta dose di vaccino
  • 08:46 | Genoa, non più Labbadia in panchina. Torna Maran
  • 08:45 | La Lazio ha battuto l’Udinese ai supplementari
  • 08:41 | La Juve batte la Samp e vola ai quarti di Coppa Italia
  • 08:28 | Stop al Super green pass per lo Stretto di Messina
  • 08:16 | I consigli di Calvarese all’arbitro Serra
  • 07:00 | Quirinale: che cosa dicono le prime pagine dei giornali
  • 06:22 | Eurolega, l’Alba Berlino tramonta a Milano, l’Olimpia vince 84-76
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 22:31 | Eurocup: la Joventut Badalona passeggia, Trento annientata 82-65
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
Lancio del bouquet, una tradizione che tutte le spose devono seguire Bouquet che volano - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 4 novembre 2021

Lancio del bouquet, una tradizione che tutte le spose devono seguire

di Melissa Viri

Il lancio del bouquet, un' usanza la cui origine si perde nella notte dei tempi.

Il giorno del matrimonio è una festa piena di gioia e felicità, un momento bellissimo che ogni sposa ricorderà per tutta la vita.

Si tratta senza dubbio di una festa solenne che merita rispetto e coinvolgimento, ma dopo la cerimonia è sempre possibile lasciarsi andare a qualche gioco che scaldi l'atmosfera e la renda più festosa e goliardica.

Per rendere questo giorno ancora più divertente esistono tutta una serie di tradizioni a cui è impossibile rinunciare, basti pensare al lancio del bouquet e al lancio della giarrettiera, che vedono come protagonisti gli sposi e i loro amici e parenti più giovani.

Stiamo parlando di usanze che ormai fanno parte della nostra cultura e delle tradizioni del matrimonio italiano.

Ma pur trattandosi di usanze consolidate, che affondano le radici nella nostra tradizione, sono adatte anche alle cerimonie più originali e fuori dagli schemi, perché rappresentano un momento di gioia e divertimento tra gli sposi e i loro amici e parenti più cari.

Il lancio del bouquet, chi sarà la prossima?

Il lancio del bouquet è tra tutti i momenti di un matrimonio uno dei più divertenti. In genere si effettua alla fine del pranzo, e prima del taglio della torta. La sposa, di spalle, e quindi senza guardare, lancia il proprio bouquet alle donne non sposate riunite dietro di lei. Chi prende il mazzo al volo sarà la prossima a prendere marito.

Se l'idea di lanciare il vostro bouquet non vi entusiasma perché vorreste conservarlo come ricordo, magari essiccandolo per conservarlo meglio, ma non volete lo stesso rinunciare a questa tradizione del matrimonio italiano, niente paura! Vi basterà chiedere al fioraio di realizzare per voi un bouquet apposta per il lancio, magari più piccolo e maneggevole di quello usato durante la cerimonia.

Il lancio della giarrettiera, una cosa da uomini

Se il lancio del bouquet vede competere tutte le donne in età da marito, anche gli uomini non saranno esclusi dai momenti più goliardici e divertenti del matrimonio. Per loro c'è il lancio della giarrettiera, che altro non è che un corrispettivo tutto al maschile del lancio del bouquet.

In questo momento, lo sposo, dopo aver sfilato la giarrettiera della moglie, la lancia, anche lui di spalle e senza guardare, agli invitati celibi e chi tra loro conquisterà l'ambito trofeo si sposerà entro l'anno.

Esistono diverse varianti di questo gioco. In quella per i più arditi, lo sposo sfila la giarrettiera senza usare le mani, solo con i denti!

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle