Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 22:21 | Un altro film horror per il regista di “Doctor Sleep”
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
  • 18:53 | Mille emozioni a Imola: vince Verstappen
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 251 morti
  • 18:11 | UEFA contro la Superlega: chi aderisce escluso da tutto
  • 17:50 | Stefanos Tsitsipas è il nuovo Principe di Monte Carlo
  • 17:14 | I ristoranti aperti recupererebbero solo il 15% dei ricavi
  • 16:57 | Il cronoprogramma delle riaperture
  • 15:47 | MotoGP, Portogallo: la vittoria di Quartararo su Bagnaia e Mir
  • 15:08 | La frase della regina Elisabetta sull’amore
  • 14:51 | All’asta un capolavoro di Palma il Vecchio
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
Le 10 superstizioni italiane più strane Gatto nero su sfondo giallo - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 28 febbraio 2021

Le 10 superstizioni italiane più strane

di Melissa Viri

Sono molte le persone che non compiono una determinata azione per non attirare la sfortuna

In Italia il senso religioso è fortissimo ma non si può però negare che, in una continua contrapposizione tra sacro e profano, ci siano altri tipi di credenze che sfociano nella superstizione.

Non sono poche le persone che non compiono una determinata azione per non rischiare di attirarsi la sfortuna e molte superstizioni sono ancora oggi molto in voga tra gli italiani.

Ecco le dieci superstizioni italiane più strane

Tutti sanno passare sotto la scala porta sfortuna: pare che il motivo sia da ravvisare nel triangolo, simbolo della Santissima Trinità, che si forma con la scala appoggiata al muro e, passarvi sotto, significherebbe mancare di rispetto a Dio. Pare porti sfortuna lasciare che un gatto nero attraversi la strada: questa credenza è legata ai cavalli che, nel medioevo, mentre erano in viaggio di notte erano spaventati dagli occhi dei gatti simili a quelli del diavolo.

 

Anche appoggiare un cappello sul letto non è beneaugurante in quanto era il gesto che il medico o il sacerdote nei primi anni del '900 faceva quando faceva visita a un moribondo. C'è poi gente che crede che il 17 sia un numero che porta sfortuna e forse tutto è iniziato con il diciassettesimo giorno in cui è iniziato il biblico Diluvio Universale. Anche rompere uno specchio è malaugurio e attirerebbe 7 anni di disgrazie: anche in Oriente c'è questa credenza perché lo specchio attirerebbe l'anima della gente.

Dalle lenticchie al brindisi

Nella sera di Capodanno la tradizione vuole che si mangino lenticchie per attirarsi buona sorte: è proprio ciò che facevano gli antichi romani che portavano alla cintola un sacchetto ricolmo di lenticchie, dalla forma simile alle monete.

 

Durante il brindisi poi in Italia si sta attenti a guardarsi bene negli occhi per non attirarsi prossime sfortune: nel Medioevo chi non lo faceva rischiava infatti di ritrovarsi avvelenata la bevanda. Nessuno mai in Italia aprirà un ombrello in casa perché è un gesto che richiama la miseria di chi non ha un tetto sopra la testa e cerca un umile riparo.

 

Guai poi a far cadere l'olio in quanto considerato, soprattutto in passato, un bene troppo prezioso da sprecare: un rimedio può essere versare del sale sull'olio versato, considerato comunque anch'esso un gesto malaugurante. Ogni ragazza in età da marito e molto superstiziosa è infine molto attenta a non farsi passare la scopa sui piedi perché pare che questo inconveniente le impedirà di sposarsi.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle