Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 giugno 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 07:08 | Facebook Messenger: in arrivo tre novità, ma non tutte subito
  • 06:12 | SBK 2021, le pagelle del GP dell’Emilia Romagna a Misano
  • 00:01 | Basket, si avvicina il preolimpico e Sacchetti ritrova Melli
  • 23:28 | Djokovic vince il Roland Garros e ora “vede” Federer e Nadal
  • 20:54 | Microsoft, altri indizi sull'arrivo di Windows 11
  • 19:01 | Google collegherà con un cavo sottomarino Usa e Sud America
  • 18:48 | Vaccini: a che punto siamo in Europa
  • 18:15 | Biden e Draghi, piena sintonia all’incontro al G7
  • 17:30 | Covid, i dati del 13 giugno in Italia
  • 17:16 | L’Inghilterra ha sconfitto la Croazia all’esordio (1-0)
  • 17:11 | In arrivo un prequel (animato) de I”Il Signore degli Anelli”
  • 16:03 | 5 cose che non possono mancare se amate lo stile country
  • 15:52 | Covid, il Regno Unito potrebbe rinviare le riaperture
  • 15:49 | Le parole di Speranza sul vaccino AstraZeneca
  • 15:35 | SBK 2021, Misano: Razgatlioglu ha vinto Gara 2 su Rinaldi e Rea
  • 15:30 | Il Milan punta Junior Firpo come vice Theo Hernandez
  • 15:13 | Niente pellegrinaggio alla Mecca per gli stranieri
  • 15:00 | Cicloturismo, la nuova tendenza del 2021
  • 13:05 | SBK 2021, Misano: Rinaldi conquista anche la Superpole Race
  • 12:37 | Da Verona a Taormina, ecco il "Coraggio Live Tour" di Carl Brave
Madonna Sistina: storia del dipinto di Raffaello Madonna Sistina - Credit: Instagram Account @esploratoredelbello
COSTUME E SOCIETÀ 12 maggio 2021

Madonna Sistina: storia del dipinto di Raffaello

di Melissa Viri

Si tratta di una delle opere più rappresentative di tutto il Rinascimento italiano: scopriamo di più!

All'interno dell'antico museo Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda è custodita una delle opere più rappresentative di tutto il Rinascimento italiano: è la Madonna Sistina di Raffaello, che tanto ha affascinato e incantato turisti di tutto il mondo e celebri letterati come Schopenhauer, Dostoevskij e Nietzsche.

 

Nascita e scomparsa della Madonna Sistina

La Madonna Sistina è stata commissionata a Raffaello da papa Giulio II, uno dei più grandi e generosi mecenati della storia: grazie a questo pontefice ad esempio Michelangelo ha realizzato la meravigliosa Cappella Sistina e lo stesso Raffaello ha dipinto gli appartamenti di Giulio II.

 

Raffaello dipinse questo dipinto, destinato ad essere pala d'altare all'interno della chiesa piacentina del monastero benedettino di San Sisto, nel 1512.

La Madonna Sistina verrà poi donata al re Federico Augusto III, al costo di 25 mila zecchini per risanare le casse dell'ordine ecclesiastico benedettino. Il dipinto fu così esposto nel Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda per più di due secoli. Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale i tedeschi decisero di salvare le opere presenti nei propri musei, nascondendole in luoghi segreti e così fu anche per la Madonna Sistina che sparì nel nulla.

La bellezza della Madonna Sistina

Con l'arrivo dell'Armata Rossa in Germania, iniziò la caccia alle opere d'arte nascoste: per volere di Stalin, il soldato e artista Leonid Rabinovich si mise sulle tracce del dipinto, scandagliando bunker, roccaforti e castelli. Alla fine la Madonna Sistina fu ritrovata e portata nel Museo Puskin di Mosca, dove resta fino alla morte di Stalin nel 1956: con il successivo Patto di Varsavia l'opera ritorna al museo di Dresda dove ancora oggi ammalia tutti i visitatori.

 

La Madonna Sistina raffigura una giovanissima Vergine Maria, dalla veste semovente, che rivela i suoi passi su nuvole impalpabili. In braccio tiene un Gesù Bambino dallo sguardo quasi impaurito, forse perché papa Sisto II in basso gli indica la Passione che lo aspetta (nella Chiesa di San Sisto il dipinto si trovava proprio davanti al crocifisso sovrastante l'altare maggiore).

 

L'altro santo presente nel dipinto è Santa Barbara che, come la Vergine e il Bambino, guarda lo spettatore con occhi penetranti: alle sue spalle si scorge la torre nella quale la santa sarà imprigionata. In basso ecco i due iconici puttini, paffuti angioletti che guardano in alto con aria vagamente annoiata: oggi sono diventati due icone impresse su t-shirt e merchandising vario.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle