TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Malala: biografia del premio Nobel
Malala: biografia del premio Nobel

Malala- Credit: Agenzia Fotogramma

COSTUME E SOCIETÀ05 marzo 2022

Malala: biografia del premio Nobel

di Melissa Viri

La più giovane attivista premio nobel al mondo è Malala Yousafza, nata solo nel 1997. Il suo impegno si è già fatto notare in tutto il mondo.

La donna si è battuta soprattutto per portare nelle zone più svantaggiate il diritto all'istruzione. Quello che sembra un qualcosa di scontato in occidente, non è così diffuso nel resto del banco, nello specifico nella valle dello Swat, dove i talebani impediscono alle donne di istruirsi.

La giovanissima solo sei anni fa è stata lei stessa vittima dei talebani, un gruppo di militari infatti ha attaccato il pullman dove lei viaggiava colpendola alla testa gravemente. Sopravvissuta e miracolata dopo questa aggressione, già nel 2013 ha parlato a New York per portare avanti il suo obiettivo: l'istruzione per tutti i bambni del mondo.

La vita in Gran Bretagna

La ragazza dopo lo sparo durante l'attentato al pullman dove viaggiava,è stata curata in Gran Bretagna dove è rimasta a proseguire i suoi studi. Il suo attacco è stato subito rivendicato dai talebani che hanno colpito un obiettivo sensibile proprio a causa del ruolo da lei svolto nella lotta contro l'analfabetizzazine.

La giovanissima è riuscita a raccogliere grande consenso, soprattutto sui social, adesso infatti è libera di esprimere il proprio pensiero. Secondo lei, l'educazione e l'istruzione sono le armi più potenti per riuscire a conquistare il successo e la libertà.

In quelle zone in cui mancano, le ragazze non sono libere, ma succubi di chi le costringe a pensare imbottigliate nei vincoli repressivi. Il suo discorso ad oggi continua ad essere di grande espirazione per chi come lei è riuscita ad affrancarsi o vorrebbe liberarsi dall'oppressione.

I Gobal goals

Insieme ad altre importanti personalità del mondo, la giovane attivista si batte per assicurare un futuro migliore alle nuove generazioni. Ha ampliato le sue priorità estendendo il campo d'interesse anche alla sostenibilità e alla globalizzazione.

Non c'è nulla che possa impedire ai giovani di seguire i loro sogni, tutti dovrebbero essere messi nella condizione di avere in mano i mezzi necessari per approfondire le loro conoscenze.

Malala è tra gli esponenti più apprezzati dei Global goal a breve terrà un altro importante discorso dinnanzi ai rappresentanti delle nazioni per portare avanti il su pensiero e quello delle altre personalità artistiche che la appoggiano.

Poco tempo fa la giovane si è sposata nel Regno Unito, paese dove desidera proseguire la sua vita, dal giorno in cui è tornata a vivere, come dice lei, a seguito dell'oppressivo regime che la stava per uccidere quando era ancora giovane.