Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 16:30
Live
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
Modalità offline, come disconnettersi ogni tanto Ragazza sul letto con smartphone in mano - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 8 aprile 2021

Modalità offline, come disconnettersi ogni tanto

di Melissa Viri

Lo smartphone è diventato ormai un prolungamento del corpo e, senza di esso, ci si sente persi

Ogni tanto, tuttavia, sarebbe importante staccare la spina e concentrarsi sulle altre cose della vita, per godere al meglio di piccole gioie quotidiane che altrimenti passano sempre in secondo piano.

Vediamo insieme a cosa serve disconnettersi ogni tanto usando la modalità offline e a cosa serve.

Modalità offline: come disconnettersi ogni tanto

Per disconnettersi ogni tanto e diventare irraggiungibili, può diventare molto utile la funzione modalità aereo. Questa, che permette di mettere il telefono in stand-by, è attivabile dal desktop del cellulare in poche mosse, basta far scendere il menù a tendina e cliccare sull'icona con il simbolo dell'aereo.

 

La modalità offline che si attiva permette di non essere disturbati in certi momenti della giornata perché vengono messi in pausa tutti i servizi di connessione con gli altri. Con la modalità aereo, infatti, non si possono ricevere né chiamate né messaggi, non sono visibili gli aggiornamenti di stato e non arriva alcun segnale di notifica.

Modalità offline: perché attivarla

Ci sono altri due buoni motivi per attivare la modalità offline ogni tanto, tra i quali quello di avviare un reset delle connessioni. Mettere il cellulare in stand-by permette infatti al dispositivo di riavviarsi e quindi risolvere eventuali problemi di connessione.

 

Un secondo motivo è legato alla privacy. Con la modalità aereo è possibile leggere un messaggio ma senza la notifica di lettura. In pratica, quando arriva un messaggio, è possibile mettere il telefono offline prima di leggerlo, in questo modo il mittente non saprà che è stato letto dal momento in cui la notifica di lettura non sarà inviata. Trucchetto molto utile per chi ha bisogno di un po' di tempo per dare una risposta.

Come disconnettersi ogni tanto

Per godersi la vita c'è bisogno di disconnettersi e, per farlo, è utile seguire alcuni consigli. Per prima cosa spegnere il dispositivo all'ora di cena e non collegarsi prima che siano passate almeno tre ore dal risveglio (in questo modo si preserva la qualità del sonno). Un altro consiglio da seguire è quello di scegliere la meditazione (o lo yoga) per togliere lo stress giornaliero accumulato e, nel farlo, usare la modalità offline per non essere raggiunto da nessuno. Infine è importante aumentare la quantità delle relazioni umane, capaci di far dimenticare la rete in poco tempo.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle