TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 12:33

 /    /    /  Quali sono i colori della cromoterapia
Quali sono i colori della cromoterapia

Ragazza al cellulare- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ08 gennaio 2022

Quali sono i colori della cromoterapia

di Melissa Viri

Cromoterapia: il potere dei colori.

La routine della vita moderna è alla base di numerosi disturbi associati ad uno stile di vita disordinato e poco equilibrato. Lo stress, in particolare, è in grado di sconvolgere il sistema immunitario al punto che sia mente che corpo ne possano subire gli effetti negativi.

Ecco, che arriva la cromoterapia come un sistema alternativo e olistico di aiutare il corpo a ritrovare l'armonia attraverso l'uso dei colori. Nonostante sia contestata dagli scienziati, i suoi effetti empirici variano in funzione dei soggetti sottopostovi.

Innegabile, però, è l'effetto positivo che i colori esercitano in situazioni di ansia, depressione, tristezza e rabbia. Vediamo, ora, di conoscere più da vicino i colori della cromoterapia e i relativi benefici.

Cromoterapia: la cura dei colori conosciuta fin dall'antichità

La cromoterapia è conosciuta fin dai tempi antichi. Egizi e Romani, ad esempio, avevano scoperto che sottoporsi all'azione dei raggi solari apportava benefici alle persone depresse.

Il giallo e la luce suscitava, infatti, sentimenti positivi e riaccendendo la voglia di vivere. La cromoterapia nella moderna concezione è stata codifica dal Christian Agrapart, medico.

Lo studioso, agopuntore e neuropsichiatra ha scoperto come i colori possano avere incidere positivamente nel trattamento di alcuni stati d'animo o patologie che portano l'essere umano a crisi profonde.

Il potere dei colori della cromoterapia

Nonostante la cromoterapia sia una scienza olistica, immediata e facile da fruire è innegabile che psicologicamente vedere un colore stimola sensazioni belle o brutte.

In una giornata di sole, ad esempio, dove i colori vivi e luminosi caratterizzano il paesaggio, l'individuo si sente stimolato a lavorare e a produrre. Al contrario, il grigiore di una giornata uggiosa rende difficile portare avanti le attività quotidiane.

I colori della cromoterapia funzionano allo stesso modo. Protagonista rimane l'energia che va indirizzata, verso zone malate o colpite da affezioni, attraverso raggi di colore che ristabiliscono l'equilibrio e riattivando il sistema immunitario.

Cromoterapia: colori e proprietà

- Il Verde simboleggia la speranza, quindi, ha un benefico effetto sui nervi e sullo stato d'animo. Il colore è indicato per curare emicrania, nervosismo, depressione e tristezza.

- Il Rosso simboleggia il fuoco, la passione e l'amore. Quindi, questo colore cromoterapico è indicato per curare disturbi della sessualità, impotenza, dermatiti, bruciature ed eruzioni cutanee.

- Il Blu ispira rilassatezza, calma ed equilibrio. Il colore è ideale per riportare la pace dei sensi quando sono presenti stati irrequietezza emotiva. Esso si usa per curare l'insonnia, le infiammazioni, l'ansia.

- Il Giallo risveglia la vitalità sia emotiva che fisica. Il colore simboleggia la parte emotiva per cui ha la capacità di risvegliare sentimenti sopiti e voglia di vivere.