Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 22 gennaio 2021 - Aggiornato alle 19:08
Live
  • 20:22 | Giga illimitati in regalo ogni mese con TIM UNICA
  • 19:20 | Torna TIM Party con la seconda edizione del web talent
  • 18:45 | Chi è Amanda Gorman, la poetessa di Biden
  • 18:18 | La playlist con le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 17:59 | Weekend di qualificazioni per la eNazionale TIMVISION Pes
  • 17:46 | Cristiano Ronaldo da record, ma non per la Federazione ceca
  • 17:45 | I principi William ed Harry si sono riavvicinati
  • 17:41 | Come comparire nei “per te” di Tik Tok
  • 17:09 | Sofia Goggia regina della discesa a Crans Montana
  • 17:06 | Gomez, ora c’è anche la pista che porta al Siviglia
  • 16:46 | I brani inediti dei ragazzi di Amici 2021 sono su TIMMUSIC
  • 16:30 | Sergio Múñiz è diventato papà
  • 16:06 | Operazione Risorgimento Digitale TIM, due nuovi itinerari formativi
  • 16:04 | Giorgio Locatelli: età, vita, moglie e figli dello chef
  • 15:58 | Google pagherà gli editori francesi per le notizie
  • 15:56 | Chi è Fabio Volo: vita privata, libri e frasi famose
  • 15:33 | La nuova canzone di Morgan si intitola "Ano". E c'è anche il lato b
  • 15:26 | “Bridgerton”, Netflix annuncia la seconda stagione
  • 15:07 | Pioli: 'Giocare con intensità. Mandzukic molto bene'
  • 14:47 | Come riciclare la carta dei cioccolatini
Quali sono i paesi che non festeggiano il Natale Tramonto su Marrakech - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 29 novembre 2020

Quali sono i paesi che non festeggiano il Natale

di Melissa Viri

Sono quasi 200 le Nazioni che non osservano questa festività, mentre quelle che lo festeggiano sono 160

Chi è allergico al Natale e farebbe volentieri a meno delle grandi abbuffate e del giro di auguri a conoscenti, potrebbe concedersi un viaggio nei paesi in cui non si festeggia il Natale.

A dire il vero c'è l'imbarazzo della scelta, perché sono quasi 200 le Nazioni che non osservano questa festività, mentre quelle che lo festeggiano sono 160.

 

La lista comprende sia le dittature atee sia i paesi in cui è severamente vietato festeggiare il Natale, mentre negli stati a prevalenza ortodossa la ricorrenza è posticipata al 7 gennaio.

Natale tollerato nei paesi nordafricani

Il viaggio alla ricerca delle popolazioni in cui non si festeggia il Natale fa tappa in Iran, Marocco, Turchia e in tutti i paesi a maggioranza islamica. C'è pero da fare una distinzione tra gli Stati nordafricani in cui è tollerato celebrare questa ricorrenza e quelli invece che vietano espressamente i festeggiamenti delle minoranze cattoliche, tra cui i paesi che si affacciano sul Golfo Persico. Nel Corano, Cristo è riconosciuto come un profeta di una certa rilevanza ma non è considerato il figlio di Dio e per questo motivo il Natale in Marocco, Tunisia e Turchia non è un giorno festivo.

Natale vietato o tollerato nei paesi del Golfo Persico

Chi desidera fuggire dai festeggiamenti natalizi può optare per un viaggio nel golfo Persico, ma deve considerare che qui la situazione è variegata. Infatti in Iran non si festeggia il Natale, ma ci sono chiese cristiane dove è possibile pregare e quindi la celebrazione della Natività è abbastanza tollerata.

 

Negli Emirati Arabi il Natale non si festeggia ufficialmente, ma è comunque un'occasione di festa folkloristica. In particolare la capitale Dubai si arricchisce di alberi natalizi e spettacoli pirotecnici a tema. Tutt'altro discorso per la vicina Arabia Saudita, dove i musulmani wahhabiti vietano agli arabi ogni coinvolgimento nei festeggiamenti altrui. Nel Brunei chi celebra il Natale in pubblico può essere condannato anche a 5 anni di carcere.

Natale nei paesi a prevalenza buddista

Nei paesi a maggioranza buddista come il Giappone e la Thailandia, il Natale non è festeggiato ma in genere è ben tollerato. La celebrazione della Natività è vietata invece in Corea del Nord, dove però si festeggia la nascita del dittatore Kim Jong-un e persino quella di sua nonna. Le minoranze cristiane sono addirittura perseguitate dalle autorità nordcoreane, mentre il regime comunista della Cina tollera i festeggiamenti natalizi soltanto a condizione che siano morigerati.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle