TimGate
header.weather.state

Oggi 04 agosto 2022 - Aggiornato alle 23:00

 /    /    /  Tre curiosità che non sapevi sulla festa dei nonni
Tre curiosità che non sapevi sulla festa dei nonni

Nonni con nipoti- Credit: Pexels

COSTUME E SOCIETà29 settembre 2021

Tre curiosità che non sapevi sulla festa dei nonni

di Melissa Viri

La festa dei nonni si celebra in Italia il 2 ottobre. Ecco alcune curiosità.

La Festa dei Nonni in Italia viene celebrata il 2 ottobre di ogni anno. Si tratta di un giorno speciale dedicato a quelli che sono riconosciuti da tutti come "gli Angeli delle famiglie". I nonni sono per i nipoti figure preziose e in moltissime famiglie italiane danno quotidianamente un prezioso aiuto per la gestione dei figli. Vediamo insieme alcune curiosità che riguardano questa festa.

 

L’introduzione della festa in Italia e nel mondo


L’introduzione in Italia di questa ricorrenza risale al 2005 con la legge 159 dell’11 luglio. Una ricorrenza "civile" che celebra il ruolo importante che i nonni svolgono all’interno delle loro famiglie ed in generale della nostra società.

 

La prima idea di dedicare ai nonni una loro particolare giornata è di una casalinga americana, Marian Mc Quade. Lei aveva una famiglia molto larga, con ben 15 figli, che in seguito le avevano dato 40 nipoti. Marian riteneva che per le giovani generazioni di tutto il mondo la relazione con i nonni fosse un aspetto fondamentale della vita.

 

 

Quando nasce la festa dei nonni

Negli USA la Festa dei nonni venne istituita sotto la presidenza di Jimmy Carter, nel 1978, dopo che Marian Mc Quade aveva fatto la proposta nel 1970. Negli Stati Uniti la data per la celebrazione del "National Grandparents Day" è stata fissata per la prima domenica di settembre. Nel vicino Canada invece la festa è stata introdotta a partire dal 1995 e si celebra il 25 ottobre.

Tornando in Europa, nel Regno Unito la festa si celebra dal 1990, e nel 2008 la data della celebrazione è stata spostata alla prima domenica di ottobre. In Francia la festa dei nonni è separata, con le nonne che sono festeggiate fin dal 1987, mentre per i nonni la festa risale al 2008 ed anche in questo caso la data è quella della prima domenica di ottobre.

 

Il fiore ufficiale che ricorda la Festa dei Nonni

Il "Non-ti-scordar-di-me" è il fiore ufficiale della festa dei nonni. Il suo nome deriva da una leggenda tedesca, nella quale si racconta come al momento di dare il nome alle piante da parte di Dio, una piantina che ancora non aveva un nome disse la frase "Non ti scordar di me, Dio!". La risposta di Dio fu: "Quello sarà il tuo nome!".


Le vacanze con i nonni

 

In Italia, tutte le estati, un milione di nonni va in vacanza portando insieme a sé, oppure tenendo in casa propria, circa 1 milione e 700mila nipoti. Una situazione che dipende dagli impegni lavorativi dei genitori, che devono pianificare le attività da svolgere da parte dei figli quando le scuole sono chiuse per le vacanze.

 

Anche l’alternativa dei campus estivi non viene presa in considerazione da molte famiglie a causa dei costi, spesso superiori alle possibilità economiche. Quindi sono i nonni a prendersi cura dei bimbi piccoli, anche se il ritmo è evidentemente più lento rispetto alle vacanze con i genitori.