• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2022 - Aggiornato alle 23:00
News
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
  • 12:09 | In quali negozi NON servirà il Green Pass
  • 11:53 | Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze
  • 11:49 | La cerimonia in ricordo di Sassoli, a Strasburgo
  • 11:15 | Scuola e Covid, i presidi lamentano "enormi difficoltà gestionali"
  • 10:40 | Il nuovo record di dosi settimanali
  • 10:31 | La Juve vuole subito un nuovo centrocampista
  • 10:22 | Il terremoto in Afghanistan
  • 09:58 | La gran vittoria della Fiorentina sul Genoa (6-0)
  • 08:53 | La Cina annulla la vendita dei biglietti per l’Olimpiade invernale
  • 08:37 | Il Napoli vince a Bologna e sale in classifica
Uomo più alto del mondo: chi è e quanto è alto Ragazzo che usa smartphone - Credit: iStock
COSTUME E SOCIETÀ 29 novembre 2021

Uomo più alto del mondo: chi è e quanto è alto

di Melissa Viri

Il Libro del Guinness dei Primati, alla voce uomo più alto del mondo, riporta il nome di Sultan Kosen. Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Sultan Kosen vive in Turchia (è nato a Mardin) e dopo essere stato misurato, il giorno 8 febbraio del 2011, ha dimostrato di aver raggiunto l'altezza record di 2 metri e 51 centimetri.

Già nel 2009 aveva vinto il titolo di uomo più alto del mondo, con 2 metri e 43 centimetri.

Questo gli ha fatto spodestare colui che deteneva il precedente record, il cinese Xi Shun, che misurava 2 metri e 36 centimetri e la cui altezza era stata registrata in modo ufficiale nel 2005.

Anche se, a dire la verità, l'uomo più alto prima di Kosen era Pornchai Saosri, thailandese di 26 anni, il quale però era morto pur così giovane proprio per i problemi legati alla sua straordinaria altezza.

Altezza metà bellezza, ma anche tanti problemi

Aver vinto il Guinness dei Primati ha di certo rallegrato Sultan Kosen, il quale è nato il 10 dicembre del 1982, ma non si può dire che la sua pur ancora breve vita sia stata facile. Anche per lui, come per Saosri, l'altezza anomala è stata legata a svariati problemi di salute, e anche pratici e logistici.

Fino a 10 anni la vita di Kosen era normale: poi ha iniziato a crescere in modo smisurato, allungandosi non solo in altezza, ma vedendo allungarsi anche mani e piedi. La sua condizione è detta gigantismo ipofisario, causato da un tumore all'ipofisi che stimola eccessivamente l'ormone della crescita. Ciò causa ossa fragili, dolore alle articolazioni e grandi mani.

Kosen detiene infatti anche il record delle mani più lunghe in un uomo vivente: ben 28 centimetri e mezzo di palmo, dal polso alla punta del dito medio.

Una cura miracolosa

Una cosa sola è certa. Kosen, che fa l'agricoltore, non crescerà più. Infatti un team di medici dell'Università della Virginia ha studiato una terapia appositamente per lui, una rivoluzionaria tecnica chirurgica chiamata gamma knife.

Il suo tumore è stato così rimosso nel 2010, e quindi l'altezza di Koser si fermerà a quella che gli è valsa il Guinness dei Primati. Non avrà quindi modo di superare il record di tutti i tempi: l'uomo più alto di sempre è stato infatti Robert Wadlow (1918 - 1940) che alla sua morte misurava 2 metri e 72 centimetri.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle