TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 12:50

 /    /    /  Wedding planner cosa fa e quanto costa
Wedding planner: cosa fa e quanto costa

Wedding planner che aggiusta la tavola- Credit: iStock

COSTUME E SOCIETÀ29 aprile 2021

Wedding planner: cosa fa e quanto costa

di Melissa Viri

Difficile descrivere il ruolo del wedding planner se non come un intermediario tra gli sposi e il ;matrimonio

Questo professionista ha infatti il compito di individuare i migliori fornitori come fiorai, fotografi, videomaker, auto e tanto altro. Lo scopo è soddisfare l'idea e il tema scelto dagli sposi, così come il budget messo a disposizione. In molti casi si occupano anche dell'allestimento e dell'addobbo nuziale al ristorante, in modo da fornire un supporto personalizzato e in linea con quanto preventivato al momento del contratto.

 

Ecco perché trattasi di una professione molto delicata e che necessita di grande empatia onde capire le volontà dei futuri sposi e come organizzare il tutto con ordine e puntigliosità.

Quanto costa un wedding planner

Il costo di un wedding planner risponde a specifiche caratteristiche: in primis cosa è compreso nel contratto. C'è differenza infatti tra un servizio base in cui il professionista si occuperà della logistica e del coordinamento dei vari fornitori e un servizio tutto compreso in cui c'è anche l'onorario del fotografo, fioraio, musica, ecc. In media un servizio basic ha un costo di circa 1000-2000€ per un centinaio di invitati ma può salire tranquillamente a 10.000€ per una formula all inclusive.

 

Discorso a parte se si sceglie un top wedding planner, ovvero una figura più nota e famosa nel settore che si fa pagare per il lavoro svolto, per la sua esperienza e per la sua esclusiva. Il cachet di Enzo Miccio, ad esempio, costa ben 15.000€ per la formula più bassa, la sola consulenza 1000€ mentre per un preventivo tutto incluso si sfiorano anche 50.000€. Insomma, il prezzo di un wedding planner è incline a vari cambiamenti perciò è bene capire cosa si desidera e fare un giro tra le varie agenzie per trovare il prezzo più adatto a sé.

Perché scegliere un wedding planner

Sempre più sposi scelgono di affidarsi a un wedding planner perché effettivamente non ci sono controindicazioni. Non si dovrà andare in giro per richiedere preventivi, non si avrà a che fare con ritardi e problemi logistici, non bisognerà scervellarsi alla ricerca di idee né tanto meno affrontare una gestione complessa come quella di una cerimonia nuziale.

 

Inoltre trattasi di una figura competente e con esperienza pregressa che saprà dare i migliori consigli al riguardo. Insomma, si potrà chiudere gli occhi e fare sonni tranquilli mentre un'altra persona si occuperà di tutto. Certo, il compenso è abbastanza alto ma in fondo ci si sposa una volta sola!