TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:11

 /    /    /  Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura

Foglie di agrifoglio- Credit: iStock

GREEN20 giugno 2021

Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura

di Melissa Viri

Qualche consiglio!

L'agrifoglio lo si identifica spesso col periodo natalizio per la presenza delle graziose bacche rosse: le ghirlande decorano spesso le porte d'ingresso, probabilmente retaggio di usanze del passato che vedevano questa pianta utile per scacciare gli spiriti cattivi.

 

 

L'agrifoglio: una pianta bella in ogni stagione

L'agrifoglio, in botanica Ilex Aquifolum, è una pianta arbustiva sempreverde appartente alla famiglia delle Aquifoliaceae ed è originaria principalmente delle zone centro meridionali dell'Europa.

Questa pianta può raggiungere i 10 mt di altezza e presenta una liscia corteccia grigio chiaro e foglie verdi molto lucide dai margini più chiari, ondulati e ricchi di aculei.

L'agrifoglio è una pianta dioica, ovvero presenta infiorescenze a mazzetto sia maschili che femminili: i fiori sono molto resistenti e possono essere rosati o bianchi (gialli quelli maschili). L'agrifoglio sboccia a fine estate e la fioritura persiste fino all'autunno inoltrato.

La pianta cresce bene sia alla mezz'ombra che al sole, ma nel primo caso crescerà più lentamente e sarà meno folta. Resiste bene ai climi molto caldi e a quelli particolarmente freddi (fino a -15°): nella più fragile varietà Ilex Cornuta è però consigliato pacciamarla ad esempio con corteccia, paglia o muschio (oppure coprirla con un telo isolante).

 

 

Cura e tipologie di agrifoglio

Si contano almeno 400 specie di agrifoglio, tra le quali la Ilex Serrata e Ilex Verticillata che hanno foglie caduche (la seconda perde subito le foglie e le bacche, apparendo come se fosse un bellissimo corallo), la Ilex Aquifolium Argenteomarginata con le foglie dai margini gialli e la Ilex Crenata utilizzata soprattutto come siepe grazie alle sue fronde arrotondate.

Tra gli alberi di agrifoglio, che possono raggiungere anche i 20 mt di altezza, si distinguono l'Ilex Golden King, con bacche rosse grandi e foglie dai margini giallo-dorato, l'IlexWilsonii dalle grandi foglie spinose e l'Ilex Camelliifolia che invece presenta foglie verde scuro.

L'agrifoglio non richiede una potatura radicale, ma l'importante è eliminare le parti danneggiate e secche in modo tale che la pianta emetta nuovi germogli. Se invece si sceglie l'agrifoglio come siepe ornamentale, allora la potatura avverrà a fini estetici, dando dunque la forma desiderata. In ogni caso la potatura deve effettuarsi tra la fine della stagione invernale e l'inizio della primavera, ossia quando deve ancora iniziare lo sviluppo vegetativo.