TimGate
header.weather.state

Oggi 17 maggio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Calla colori e curiosità
Calla: colori e curiosità del fiore e della pianta

Calle bianche- Credit: iStock

GREEN02 giugno 2021

Calla: colori e curiosità del fiore e della pianta

di Melissa Viri

La calla è una pianta dall'eleganza innata, molto apprezzata nei giardini: scopriamo di più!

Si tratta di una pianta rizomatosa e le foglie molto larghe e sempre verdi presentano nervature estremamente visibili e interessanti. Coltivare la calla non è semplice in quanto essendo originaria dell'Africa ha bisogno di molta umidità per essere bella e in forze per fiorire. Spesso infatti coloro che vorrebbero coltivarla in casa non sanno che sarebbe meglio immergere una parte del vaso in acqua così che si crei l'atmosfera giusta per la sua crescita. Non ama i raggi solari diretti seppur necessiti di una buona luce per fiorire. Le temperature fin troppo rigide possono pregiudicare la salute della pianta. Cresce prosperosa tra i 6 e i 30 gradi.

Curiosità

La calla conosciuta anche come Zantedeschia dal nome del suo scopritore, è una pianta riconoscibile ovunque sia perle foglie cuoriformi e molo grandi che per il fiore a imbuto bellissimo. Nel corso dei primi del '900 numerosi giardinieri amavano posizionare la calla nelle zone verdi di cui si curavano perché era un fiore dall'eterna bellezza, lineare e sobrio che riusciva ad adattarsi a tutti gli spazi. Già prima di quel periodo il fiore aveva riscosso un enorme successo, non a caso si credeva fosse stato donato dalle divinità Greche. Nello specifico la storia o meglio la mitologia narra che questa pianta sia stata creata da una goccia di latte materno che cadde da Era sulla terra. Ecco perché è sinonimo di eleganza o stima. In numerosi libri in cui viene spiegato il linguaggio dei fiori è simbolo di nobiltà ed eleganza senza tempo.

La calla oggi

Ad oggi la calla è la pianta più diffusa sia come fiore reciso che nei giardini e sulle sponde di numerosi laghi naturali e artificiali. Amata per la sua bellezza può essere posizionata ovunque in quanto non stona, si armonizza a vari genere di composizione, dona luminosità e grazia al luogo dove viene posizionata. Le varietà di calla sono molteplici e ognuna assume un colore diverso del fiore, la più diffusa è bianca anche perché è la più resistente. Ci sono però calle dal colore fuxia intenso, giallo acido o color panna, il cui unico inconveniente è la scarsa resistenza alle temperature basse che potrebbero danneggiare irrimediabilmente il rizoma sotterraneo.