TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:12

 /    /    /  Cani e gatti in aereo: come viaggiano e consigli
Cani e gatti in aereo: come viaggiano e consigli

Un gatto nel trasportino e accanto un cane- Credit: iStock

ANIMALI09 agosto 2022

Cani e gatti in aereo: come viaggiano e consigli

di Melissa Viri

Poche e semplici mosse per portare cani e gatti in vacanza.

Vuoi andare in vacanza in aereo e hai intenzione di portare con te i tuoi migliori amici animali, come cani e gatti? Dopo aver fatto un controllo dal veterinario e aver ottenuto un passaporto per animali, ecco alcune informazioni utili per portare cani e gatti in aereo e conoscere come viaggiano.

 

 

Cani e gatti viaggiatori: quando metterli in stiva

Ci sono alcuni cani e gatti che possono essere messi in stiva, soprattutto quelli di media e grossa taglia e con una predisposizione ad agitarsi facilmente. Solitamente, prima di intraprendere un viaggio in aereo con il vostro amico a quattro zampe, occorre farlo visitare da un veterinario, per eliminare qualsiasi rischio di malattia infettiva e per controllare il suo stato di salute. Nel caso l'animale sia troppo agitato o nervoso per il viaggio, si potrebbe pensare insieme al, personale preposto, di somministrargli un tranquillante prima decollare con l'aereo.

 

 

Controllo della stiva

In seguito, occorre controllare la stiva, che sia pulita, abbastanza accogliente e calda. Se dovesse essere troppo oscura, si potrebbe pensare di aggiungere una piccola pila o lucina sulla gabbia, per mettere a proprio agio il vostro amico domestico. Ovviamente, per trasportare in stiva l'animale, occorre usare un trasportino adeguato alle dimensioni del cane o gatto, dopo averlo abituato a rimanerci al suo interno attraverso test della durata di circa una settimana. Prima del viaggio, il cagnolino o il piccolo gatto dovrebbe mangiare (non fino a sei ore dalla partenza) e bere, così da non patire sia la fame, sia la sete durante il viaggio in aereo.

 

 

Cani e gatti in cabina: utilizzo del trasportino

Per i cani e gatti di piccola taglia una soluzione per il trasporto aereo è farli viaggiare in cabina con voi, ma solo se sono disposti in un buon trasportino o in una gabbia. Far viaggiare il vostro amico a quattro zampe in cabina potrebbe essere una buona idea se dovesse sentirsi poco a suo agio da solo, oppure se fosse già abituato a viaggiare in aereo con la presenza di altre persone.

 

 

Tenerli vicino

Il consiglio è quello di tenerli sempre vicino, senza farli uscire nè dalla gabbia, nè dal trasportino, per una questione di sicurezza ed infine per non farli sentire troppo impauriti. Inoltre, occorre sempre portare dell'acqua e dei piccoli snack, nel caso l'animale dovesse avere fame e sete. Per quanto riguarda il trasportino, esso deve essere abbastanza largo, resistente agli urti e soprattutto con una chiusura di sicurezza, per tutelare l'animale.