TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 12:00

 /    /    /  architettura urbana cos'è
Che cosa si intende per architettura urbana e quali sono i suoi vantaggi

Skyline londinese visto dal basso- Credit: iStock

GREEN28 luglio 2021

Che cosa si intende per architettura urbana e quali sono i suoi vantaggi

di Melissa Viri

L'architettura urbana studia e comprende gli spazi della città attraverso il design

L'aumento della popolazione e la crescita delle città hanno portato all'ideazione di una specifica architettura urbana che guardasse alle necessità e alle peculiarità di questi enormi agglomerati. L'architettura urbana studia e comprende gli spazi della città attraverso un design che tiene appunto conto del luogo, della sua sostenibilità, delle sue funzioni e delle sue necessità, che possono essere abitative, ludiche, lavorative, alimentari e quanto altro. Essa deve guardare allo spazio a disposizione come conglomerato in cui inserire a distanza di pochi chilometri tutte queste necessità, dando sempre una particolare attenzione all'estetica del design oltre che alla sua funzionalità.

I vantaggi dell'architettura urbana

Pensare l'architettura in base alle funzionalità e le necessità del conglomerato urbano e della sua cittadinanza ha - ovviamente - dei vantaggi: la praticità dell'edificio da ogni punto di vista va a beneficiare le tante persone che vivono il quartiere, cercando di dare non solo una funzione concreta dell'ambiente urbano, ma anche identitaria. Infatti, l'architettura urbana diventa anche simbolo di un quartiere: si pensi per esempio al Bosco Verticale nel quartiere Isola di Milano, che è diventato ormai un'icona sia per gli abitanti che per l'intera città, andando incontro ai bisogni sempre più inderogabili dell'ecosostenibilità. I vantaggi che si traggono dunque da questo tipo di architettura sono per lo più funzionali, spesso risolvendo il problema della mancanza di spazio in altezza (grattacieli), ma anche estetici, sociali e ambientali.

La sostenibilità dell'architettura urbana

Il conglomerato urbano è sempre stato sinonimo di inquinamento: le città, fin dalla loro nascita e - soprattutto - nell'epoca industriale e post - sono spesso state il fulcro di gran parte degli effetti nocivi sull'ambiente, l'aria e l'acqua dei vari paesi mondiali. Ripensarne l'architettura e l'ingegneria in termini sostenibili per l'ambiente e - di conseguenza - per la cittadinanza, è diventato ormai necessario per ogni studio architettonico che si occupa del settore urbano. Con le nuove tecnologie moderne, gli edifici si sviluppano secondo una progettazione e pianificazione della città che cercano di creare un equilibrio con l'ambiente grazie a un'edilizia green. Materiali riciclabili e riciclati, risorse rinnovabili e - in generale - prodotti a basso impatto ambientale: l'architettura urbana è ormai sinonimo di green, ulteriore vantaggio per la popolazione che ne usufruisce e per la città che si relaziona con l'ambiente.