Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 00:21 | Bong Joon Ho presidente di Giuria alla Mostra di Venezia
  • 23:36 | Irama e la sorpresa a "C'è Posta per Te"
  • 23:25 | I vent'anni di Wikipedia, ultima ‘culla’ del libero sapere
  • 22:46 | La Lazio demolisce la Roma: 3-0 nel derby
  • 22:18 | Anche per Ricciardi serve un lockdown di 2-3 settimane
  • 22:08 | Covid, Pfizer ridurrà la consegna dei suoi vaccini in Eu
  • 21:45 | MotoGP: come sta andando il recupero di Marc Marquez
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 21:15 | Biden ha creato un nuovo account Twitter per quando sarà presidente
  • 20:45 | MotoGP 2021: le nuove date dei test invernali a Losail (Qatar)
  • 19:01 | Arek Milik vicinissimo all’Olympique Marsiglia
  • 18:55 | Meghan Markle furiosa per il libro della sorellastra
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 477 morti
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
Come adottare un quokka, l'animale più felice del mondo Quokka - Credit: iStock
GREEN 2 dicembre 2020

Come adottare un quokka, l'animale più felice del mondo

di Melissa Viri

Il quokka è un piccolo mammifero australiano, che sembra l'incrocio fra un topo e un canguro

Molti lo considerano l'animale più felice del mondo ed è possibile adottarne uno. Ecco come fare.

Il quokka, l'animale più felice del mondo

Il quokka è un piccolo marsupiale che vive in Australia, ultimo rappresentante vivente del genere Setonix e a sua volta minacciato di estinzione, tanto che in natura ne sopravvivono soltanto circa 8000 esemplari.

La forma della sua bocca somiglia a sorta di sorriso, che gli è valso l'appellativo di animale più felice del mondo.

 

I quokka popolano alcune isole dell'Australia, in particolare l'isola di Rottenest, dove hanno prosperato per millenni in assenza di predatori. L'arrivo dell'uomo ha portato però cani, gatti e altri mammiferi da cui il piccolo sorridente marsupiale ha dovuto imparare a difendersi.

Quokka in via d'estinzione

Il peggior nemico del simpatico quokka è però, come per quasi tutte le altre specie in estinzione, proprio l'uomo. Questi piccoli mammiferi non sono intimoriti dalle persone, si avvicinano e si lasciano accarezzare e prendere in braccio volentieri. Proprio questa loro naturale disponibilità li espone a numerosi rischi.

 

I quokka sono erbivori e il pane che spesso i turisti e i residenti locali offrono loro può danneggiarli seriamente. Questa superficialità, insieme all'erosione costante del loro habitat naturale da parte dell'uomo, ha portato il quokka sull'orlo dell'estinzione. Con il loro aspetto simpatico e sorridente e la loro indole amichevole i quokka sembrano perfetti animali domestici, ma possederne uno, e anche solo maneggiarne uno in natura, può portare a multe salatissime, proprio perchè si tratta di una specie protetta. I quokka vivono in gruppi e isolarne uno per chiuderlo in un appartamento occidentale sarebbe una vera e propria crudeltà.

Come adottare un quokka

Non è possibile acquistare un quokka in un negozio di animali né è possibile adottare un quokka come si può adottare un gatto o un cane da un canile. Tramite il WWF è però possibile adottare a distanza un quokka, aiutando l'associazione internazionale a prendersi cura di questi animali con una piccola donazione in denaro.

 

Per chi si reca sull'isola di Rottenest è anche possibile acquistare un certificato di adozione speciale a cui è allegato un simpaticissimo quokka di peluche che, quello sì, potrà fare bella mostra di sé in salotto o in cameretta.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle