Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
Come funziona la raccolta differenziata negli altri paesi? Ragazza che getta della carta nella raccolta carta - Credit: iStock
GREEN 5 febbraio 2021

Come funziona la raccolta differenziata negli altri paesi?

di Melissa Viri

Vediamo insieme quali sono i sistemi adottati negli altri paesi europei per la gestione dei rifiuti

Ormai da anni anche in Italia la raccolta differenziata dei rifiuti sta avendo uno sviluppo importante e le percentuali di questo tipo di raccolta sono costantemente in aumento

L’analisi contenuta nel rapporto della Commissione Europea

Una delle frasi più in voga tra i nostri connazionali quando si parla della raccolta differenziata è "Dobbiamo fare come in Finlandia" ma siamo davvero sicuri che la gestione operata dagli altri paesi sia migliore di quella italiana.

Per avere idee chiare si deve leggere quanto scritto in uno studio che è stato effettuato dalla Commissione Europea.

 

Il titolo del rapporto è "Assessment of separate collection schemes in the 28 capitals of UE" e grazie ad una serie di indicatori è riuscito a individuare quali sono le cinque capitali europee che hanno ottenuto le migliori valutazioni, che sono nell’ordine Lubiana, Tallinn, Helsinki, Dublino e Vienna. Analizzando spassionatamente la situazione per trovare gli elementi che si riscontrano in tutte le città e che potrebbero rappresentare la chiave del loro successo.

 

Nel rapporto sono considerati sia il quadro giuridico del Paese che l’attuazione pratica della raccolta differenziata, sia nelle singole capitali che a livello nazionale. In prima posizione c’è la capitale della Slovenia, Lubiana, che raggiunge il 55,4%, seguita dall’Estone Tallinn con il 47,2% e dalla capitale finlandese, Helsinki che ha la percentuale del 38,6%.

I dati delle varie città

Lubiana e la Slovenia puntano a diventare una "società a zero rifiuti", con l’adesione della capitale alla strategia "Rifiuti Zero", unica tra le capitali della UE. In soli 10 anni Lubiana ha radicalmente cambiato faccia, anche grazie al suo centro storico interamente pedonale, Insieme a questo la capitale slovena vanta una estensione di piste ciclabili di 220 km e le aree verdi in città sono pari al 75% dell’estensione totale.

 

Nel corso di questi 10 anni il volume della raccolta differenziata è aumentato da 16 a 145 chili pro capite e si punta a raggiungere entro il 2025 l’ambizioso traguardo del 75% di raccolta differenziata. Oltre a questo nelle aree verdi di Lubiana trova posto anche l’agricoltura urbana con 23 aree diverse a disposizione per gli orti con un totale di 46 ettari.

 

A Tallinn, in Estonia, i modelli per la gestione dei rifiuti con la raccolta differenziata sono diversi, gestiti sia dal comune che da privati. La percentuale di raccolta differenziata a Tallinn è del 53% e il sistema porta a porta raggiunge quasi il 100% delle famiglie della città. I cittadini possono scegliere se far ritirare i rifiuti da imprese private oppure dal comune. Per ottimizzare la raccolta e per diminuire il numero dei contenitori in strada, esistono anche dei centri di raccolta organizzati dall’amministrazione comunale.

 

In Finlandia la gestione dell’immondizia è lasciata in mano ai privati e non ci vedono cassonetti per le strade. Per le bottiglie di plastica e vetro, che possono essere riutilizzate, al momento dell’acquisto si paga anche il costo della bottiglia stessa, che se restituita dà origine ad uno scontro sull’acquisto successivo oppure alla restituzione del denaro.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle