TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Come proteggere i gatti dal freddo
Come proteggere i gatti dal freddo

Gatti avvolti dalle coperte- Credit: Pexels

ANIMALI29 ottobre 2021

Come proteggere i gatti dal freddo

di Melissa Viri

Ecco come non far soffrire il freddo ai nostri gatti.

I gatti sono tra gli animali domestici più amati in tutto il mondo. Anzi, in alcuni paesi questi animali sono venerati come delle divinità, perché considerati simboli di fortuna. Tuttavia, c'è un nemico che ogni anno da fastidio a questi teneri felini. Si tratta del freddo. Le basse temperature possono far ammalare i gatti e provocare malattie che possono portare a brutte conseguenze. Come proteggere i gatti dal freddo? Ecco tutto quello che c'è da sapere a questo proposito.

Proteggere i gatti dal freddo: i rimedi più comuni

Come prima cosa, occorre analizzare quelli che sono i rimedi più comuni per proteggere i gatti dal freddo. Un primo passo che si può fare, è quello di proteggere la cuccia dei gatti. Solitamente, questi animali a quattro zampe hanno uno spazio dedicato a loro. Durante i mesi invernali, quest'area dovrebbe essere protetta con coperte o lenzuoli appositi. In alternativa, è possibile modificare temporaneamente la posizione della cuccia. Nel dettaglio, quest'ultima potrebbe essere sistemata vicino a stufe o termosifoni. Attenzione però! Se si compie quest'azione distrattamente, si potrebbero provocare danni al gatto, che potrebbe scottarsi o bruciare.

Come coprirlo

Un'altra cosa che si può fare è coprire adeguatamente il proprio gatto domestico. Bisognerebbe fare ciò specialmente quando l'animale si sistema nelle proprie vicinanze. Dunque, se il gatto fa le fusa mentre ci si riposa sul letto o sul divano, è bene non dimenticare di coprirlo con lenzuola o plaid. Durante i mesi più freddi dell'anno, è importante anche prestare attenzione all'alimentazione dell'animale. Difatti, per proteggerlo dal freddo, bisogna cercare di fargli seguire una dieta ricca di nutrienti. In questo modo, il gatto potrà godere di maggior calore, anche se durante questo periodo non effettua molti movimenti.

Cosa fare con i gatti che vivono all'esterno?

Che dire però, se si vogliono proteggere gatti randagi o che vivono all'esterno? Anche in questo caso si può fare qualcosa di utile e pratico. Il suggerimento più importante, è quello di costruire una cuccia con scatoloni e cartoni. Questi ultimi dovrebbero essere disposti in modo da proteggere i gatti da intemperie come pioggia o neve. Ancora, è importante portare all'interno delle loro cucce cibo e latte caldo. In questo modo, i gatti si potranno nutrire e saranno spinti a rimanere al coperto. Infine, è possibile inserire all'interno di tali cucce del materiale assorbente. Così facendo, l'interno di questo rifugio sarà sempre caldo e accogliente.