TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 14:17

 /    /    /  Come ridurre i rifiuti
Come ridurre i rifiuti?

Volontario che raccoglie dei rifiuti- Credit: iStock

GREEN09 gennaio 2021

Come ridurre i rifiuti?

di Melissa Viri

Un metodo intelligente per ridurre i rifiuti è il riciclo, oltre ad un utilizzo consapevole di scarti e imballi

I rifiuti si possono ridurre in casa, ma anche nelle aziende, in ufficio così come nei negozi di vendita al dettaglio. Ci sono materiali che possono essere riciclati più volte (come ad esempio la plastica), cambiare destinazione d'uso e ritrovare nuova vita altrove, lontano dalla spazzatura o dall'abbandono. Riducendo i rifiuti in casa e favorendo il riciclaggio, i volumi degli scarti registreranno un decremento importante.

 

Ecco tre importanti consigli.

Compra consapevole

Comprare consapevolmente ti permette di conoscere cosa stai acquistando e capire la tipologia di imballi utilizzati. Ci sono prodotti venduti all'ingrosso che presentano un packaging più semplice e più facilmente smaltibile. Solitamente le confezioni famiglia favoriscono una riduzione degli scarti, specialmente di plastica, carta, vetro e alluminio.

 

Se acquisti prodotti che sono durevoli, in luogo dei classici usa e getta, potrai iniziare già a ridurre gli imballi in fase di acquisto, con un'operazione molto semplice che non ti riempie la spazzatura.

Rivolgiti ai negozi di ritiro usato o ai centri raccolta poveri

Quando hai un bene che non utilizzi più rivolgiti ad un negozio di ritiro usato. Ci sono centri appositi che ritirano abiti dismessi, scarpe, materassi, letti, mobili, comodini, televisori. Quello che tu non utilizzi più potrebbe diventare importante per qualche altro, magari meno fortunato di te. Inoltre potresti anche recuperare qualche soldino dalla vendita dei tuoi oggetti usati. Altra soluzione è di donare tutto ai poveri, portando la merce nei centri raccolta o introducendo indumenti e scarpe negli appositi bidoni in città.

Ricicla in casa

Se hai una maglietta in cotone che non usi più, perché rotta o piccola, puoi utilizzarla come straccio casalingo per la polvere, per i vetri o per pulire l'oggettistica. Un vecchio maglione dismesso in lana potrebbe diventare un panno lucidante per l'argenteria, mentre una vecchia coperta potrebbe essere apprezzata dal tuo cagnolino che in inverno potrebbe dormirci sopra all'aperto evitando parte del freddo.

Usa contenitori riutilizzabili

Un sacchetto di plastica, una borsa in tela per il supermercato, un contenitori in plastica, sono oggetti che possono tornare utili per andare a fare la spesa e per riporre cibi avanzati in frigorifero o addirittura nel freezer. In questo modo non solo eviterai lo spreco di contenitori ancora utilizzabili, ma ridurrai anche gli sprechi di cibo.