TimGate
header.weather.state

Oggi 25 maggio 2022 - Aggiornato alle 12:00

 /    /    /  Come risparmiare in casa con il ferro da stiro
Come risparmiare in casa con il ferro da stiro

Un ferro da stiro a vapore- Credit: iStock

GREEN22 gennaio 2022

Come risparmiare in casa con il ferro da stiro

di Melissa Viri

Basta poco per risparmiare con l'uso del ;ferro da stiro.

La bolletta energetica ha subito notevoli aumenti di prezzo negli ultimi mesi a causa dell'aumento dei costi della materia prima e la situazione non è destinata a migliorare. Per poter risparmiare diventa quindi necessario porre attenzione ai consumi con un uso consapevole soprattutto degli elettrodomestici. Ecco come risparmiare a casa con il ferro da stiro.

 

 

Se hai la tariffa bioraria, stira quando l'energia costa meno

Il primo segreto per risparmiare sul ferro da stiro, o meglio sui consumi di questo elettrodomestico, è acquistare un modello che abbia una buona classe energetica, in questo modo è possibile avere un risparmio di base notevole. Il secondo consiglio è scegliere di stirare nelle fasce orarie in cui l'energia costa di meno, questa scelta può essere fatta dai consumatori che hanno un contratto che preveda diverse fasce di prezzo in base all'orario. Con la tariffa bioraria solitamente l'energia costa meno nelle ore serali e notturne e nei giorni festivi. Per conoscere i dettagli dei costi è bene controllare la propria fattura energetica.

 

 

Consigli per il lavaggio

I consigli visti riguardano in modo diretto i consumi e i costi energetici, ma ci sono anche altri piccoli accorgimenti che rendono stirare più agevole e quindi consentono di impiegare meno tempo e di conseguenza consumare meno. Quando si avvia la lavatrice è bene scegliere un lavaggio di tipo delicato e non esagerare con i giri della centrifuga, in questo modo si formano meno pieghe e le stesse sono meno resistenti, di conseguenza diventa più semplice stirare. Quando si stende il bucato è bene sbattere i capi prima, in questo modo le pieghe più importanti, in un certo senso, vengono stirate e quindi al momento di raccoglierli diventa più semplice stirare.

 

 

Stirare il bucato leggermente umido

Per facilitare le operazioni è consigliato anche raccogliere i panni che non siano del tutto asciutti, ma leggermente umidi, in questo modo stirare le pieghe diventa più semplice perché i tessuti sono in un certo senso più malleabili. In alternativa è possibile umidificare leggermente i panni prima di passare alla stiratura. Attenzione alle temperature. Per risparmiare il consiglio è di separare i panni e stirare prima quelli che hanno bisogno di temperature più basse (i delicati) e poi quelli che hanno bisogno di temperature alte, in questo modo la temperatura viene aumentata gradualmente, si sfrutta il ferro da stiro anche da tiepido e stirare diventa più economico.