TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:21

 /    /    /  Come smaltire il polistirolo
Come smaltire il polistirolo

Polistirolo- Credit: iStock

GREEN06 giugno 2020

Come smaltire il polistirolo

di Melissa Viri

La raccolta differenziata è entrata da tempo nella quotidianità, ma vista la varietà di materiali nascono spesso dubbi

Una delle domande più frequenti è: come smaltire il polistirolo? Può essere difficile rispondere, perché ogni comune adotta regole diverse a seconda della discarica di destinazione. In ogni modo ci sono alcune linee guida generali che aiutano a capire dove gettare gli involucri di polistirolo.

 

Serve a tenere fresco il cibo e a proteggere gli oggetti fragili e per questo ne prendiamo in mano spesso senza poi sapere dove riporlo quando non serve più.

Cos'è il polimero dello stirene

Si definisce polistirolo e si compone di un idrocarburo aromatico chiamato polimero dello stirene. Questo materiale plastico è stato scoperto nel 1839 e da allora è diventato indispensabile per creare imballaggi.

 

Lo si usa per tenere fresco il gelato, per contenere carne e pesce e anche per gli involucri che assicurano gli oggetti fragili durante il trasporto. Lo vediamo anche in forma espansa, ovvero quando viene preparato in piccoli pezzi e messo nelle scatole per evitare che qualche colpo possa danneggiare la merce mentre viene portata a destinazione.

Dove e come smaltire il polistirolo

Tutti gli imballaggi hanno una durata limitata. Una volta che il cibo viene consumato o gli oggetti sistemati alla destinazione finale, il materiale non serve più. Come smaltire il polistirolo? A seconda della discarica a cui si conferiscono i rifiuti variano le regole dettate dai Comuni per la raccolta differenziata.

 

Accade così che questo materiale venga messo insieme all'alluminio nei cassonetti del "multimateriale". A meno che non vi sia tale indicazione, il polistirolo va inserito nei sacchi della plastica. Vale lo stesso per il polistirolo espanso.

 

Ci può essere un'ulteriore differenziazione. Il polistirolo delle confezioni per alimenti si getta con la plastica, mentre il polistirolo espanso degli imballaggi si mette nell'indifferenziato.

Le indicazioni dei Comuni

Non ci si deve preoccupare della confusione, perché la risposta esatta viene fornita dai Comuni e dalle aziende che si occupano della raccolta per conto degli locali.

 

Sono loro a fornire le informazioni necessarie su come smaltire il polistirolo. Comunque se si conferisce il materiale come plastica, vanno eliminati i residui di altri materiali o sostanze. Se si gettano piatti, bicchieri o contenitori per alimenti bisogna assicurarsi che non vi siano resti di cibi e bevande. Infatti il polistirolo viene riciclato, ma per essere lavorato deve essere privo di altri rifiuti che contaminerebbero il risultato finale.