TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Come trasformare una bici normale in una bici elettrica e quanto costa
Come trasformare una bici normale in una bici elettrica e quanto costa

Giovane uomo con la sua bicicletta- Credit: iStock

MOBILITÀ16 agosto 2022

Come trasformare una bici normale in una bici elettrica e quanto costa

di Melissa Viri

Bastano pochi strumenti e un po' di manualità.

Una delle principali esigenze per assicurare il rispetto dell'ambiente è quello della mobilità sostenibile e sotto questo punto di vista, utilizzare una bicicletta elettrica rispetta in pieno questa necessità. Il costo di questi veicoli però risulta ancora elevato, nonostante la concessione di agevolazioni e bonus per favorirne la vendita; grazie ad alcuni particolari kit fai da te è possibile però utilizzare una bicicletta normale e trasformarla in poco tempo e con un minimo di manualità in una vera e propria bici elettrica. Scopriamo insieme quali sono i passi da seguire e quali costi bisogna sostenere.

 

 

Come effettuare la trasformazione

Arrivare ad avere una vera e propria e-bike utilizzando un kit di conversione, è un'operazione complessivamente abbastanza semplice ma è necessario disporre di un minimo di manualità. La prima operazione da eseguire è quella di acquistare il kit di montaggio: in commercio ne esistono diverse tipologie, classificati solitamente in base alle modalità di montaggio e alla semplicità con la quale si riesce ad eseguire la variazione. La maggior parte dei kit prevedono il montaggio anteriore con il motore che viene localizzato a livello del mozzo della ruota; è bene precisare che la potenza del motore elettrico non deve in ogni caso superare i 250 watt.

 

 

Altri elementi da valutare

Nella scelta del kit di conversione deve essere preso in considerazione anche il contenuto dello stesso. I migliori prevedono un display LCD, una maniglia a farfalla con la leva del freno, una serie di cavi, bulloni, sensori di vario tipo e ovviamente la catena. Ricordiamo infine che nel kit di montaggio non è compresa la batteria, che deve essere necessariamente acquistata a parte; quelle che assicurano le prestazioni migliori sono quelle che hanno una potenza compresa tra 200 e 500 Watt, consentendo di affrontare qualsiasi tipo di percorso.

 

 

Qual è il costo da sostenere per la trasformazione?

Per rispondere a questa domanda, partiamo ovviamente dal costo del kit di montaggio che dipenderà oltre che dalla qualità dei singoli componenti compresi, anche dalle prestazioni che riuscirà ad assicurare a montaggio avvenuto. I kit più economici hanno un costo di circa 100 euro, somma che può lievitare fino ai 1000 euro se si desiderano delle funzionalità aggiuntive come il controllo dell'accelerazione e la velocità che si intende raggiungere. A questa spesa deve poi essere aggiunta quella per la batteria che deve essere al litio e di buona qualità e con un prezzo che oscilla tra i 200 e gli 800 euro.