TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Coniglio in giardino: crea un ambiente sicuro per lui
Coniglio in giardino: crea un ambiente sicuro per lui

Coniglietto bianco mangia erba in giardino- Credit: iStock

ANIMALI06 luglio 2022

Coniglio in giardino: crea un ambiente sicuro per lui

di Melissa Viri

Una piccola recinzione e tanto affetto basteranno per far vivere al meglio un coniglio in giardino.

In natura i conigli nani vivono liberamente all’aperto e si creano da soli i propri rifugi scavando tane e gallerie sotterranee. È li che trovano riparo la notte da eventuali predatori e danno alla luce i loro piccoli. Di giorno escono allo scoperto per rosicchiare erbe e cortecce sia per nutrirsi che per contenere la crescita dei denti che hanno uno sviluppo rapidissimo.

 

 

All'aria aperta

Per quanto siano amabili animaletti, non possono vivere in gabbia o in casa ma hanno la necessità di stare all’aria aperta. Chi ha un giardino può pensare di adottare uno o più coniglietti ma dovrà fare attenzione a rendere l’ambiente sicuro per loro. Durante la stagione invernale però è necessario far rimanere all’interno dell’abitazione i coniglietti perché se le temperature scendono sotto lo zero potrebbe ammalarsi di patologie respiratorie con risvolti talvolta fatali.

 

 

Il recinto da realizzare per il coniglio nano

Prima di realizzare un recinto attorno al giardino per evitare che i coniglietti scappino dovete avere ben chiare due questioni: la recinzione deve proteggere la zona da eventuali gatti o cani che possono entrare e mangiare i conigli, soprattutto i più giovani, e che sono degli ottimi scavatori. Ecco perché la rete dovrà essere alta più di un metro e dovrà essere infissa nel suolo per almeno trenta centimetri per evitare che scavando, il coniglietto, ci passi sotto andando chissà dove.

 

 

La zona d'ombra

All’interno del recinto ci dovrà essere almeno una zona ombreggiata dove potrà trovare refrigerio nelle ore più calde estive. Ricordatevi anche di non fargli mai mancare l’acqua appendendo un beverino alla rete o usando una semplice ciotola bassa. Ricordatevi di cambiare l’acqua almeno una volta al giorno e controllare che non sia finita.

 

 

Conigliere da giardino

In alternativa alla recinzione, se avete uno spazio ridotto, potete pensare di acquistare una conigliera da giardino, già pronta per essere posizionata a terra. Dovrà essere sufficientemente grande e posizionata in una zona ben ombreggiata. Ricordatevi di non effettuare trattamenti fitosanitari in giardino sul prato né alle piante che lo decorano come rose, geranei o altro. I coniglietti inevitabilmente finirebbero per mangiare i prodotti adoperati con conseguenze disastrose.