Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 ottobre 2020 - Aggiornato alle 20:06
Live
  • 19:46 | Pregliasco: "La situazione in Lombardia è esplosiva"
  • 19:30 | Covid-19, Italia: oltre 10mila casi e 89 morti in 24 ore
  • 19:30 | Zac Efron ha festeggiato il compleanno
  • 18:39 | Az Alkmaar: 'Uefa dice che si gioca, partiremo per Napoli in 17'
  • 18:36 | Di cosa parla "Einstein", l'ultimo singolo di Francesco Gabbani
  • 18:28 | Oms: "Impennata di casi in Europa? Per errori in quarantena"
  • 17:46 | Le Deva tornano con un nuovo brano: ecco "Brillare da sola"
  • 17:34 | Conte spinge l’Inter in Champions: “Siamo più forti”
  • 17:20 | Ralf Rangnick esclude un prossimo futuro alla Roma
  • 17:18 | Mafia, è ora disponibile la Definitive Edition
  • 17:08 | Conte: 'Favoriti del gruppo? Arbitri del nostro destino'
  • 17:08 | Fiorentina, Commisso ribadisce fiducia a Iachini
  • 17:08 | Spadafora: 'Campionato? La Lega prepari un piano B e C'
  • 17:00 | Il principe Filippo non voleva sposare Elisabetta
  • 16:44 | Spadafora e la Serie A: “Non so se finirà”
  • 16:44 | La playlist di TIMMUSIC che celebra i 40 anni di "Boy" degli U2
  • 15:46 | L’infortunio per Hakan Calhanoglu
  • 15:15 | Riso alla cantonese, video-ricetta
  • 15:00 | Mara Venier compie 70 anni
  • 14:26 | Nunzia De Girolamo positiva al Covid
Cos’è il valore TDS nell’acqua? Ragazza che beve un bicchiere d'acqua - Credit: iStock
GREEN 23 settembre 2020

Cos’è il valore TDS nell’acqua?

di Melissa Viri

Anche l'acqua, se analizzata in sede di laboratorio, presenta delle caratteristiche precise, una delle quali è il TDS

Letteralmente il Totale dei Solidi Disciolti, è un valore che riassume il grado di mineralizzazione del prezioso liquido.

Per essere più precisi, il TDS indica particelle solide che possono essere visibili anche a occhio nudo e rimangono tali una volta che l'acqua, posta all'interno di un recipiente, viene fatta evaporare completamente, rilasciando appunto il residuo fisso; quest'ultimo si misura in milligrammi per litro (mg/l).

L'acqua e il TDS

Può sembrarti paradossale, ma le acque non sono affatto tutte uguali, almeno in sede di analisi, un fatto che in ogni caso comporta sostanziali differenze all'atto della loro assunzione per via orale. Il valore relativo al TDS o residuo fisso, in pratica la stessa cosa, distingue almeno 4 tipi di acqua, precisamente i seguenti: minimamente mineralizzata, il cui TDS è pari o inferore a 50 mg/l; oligominerale, quando la TDS è compresa fra 50 e 500 mg/l; mediamente mineralizzata, per valori di TDS compresi fra 500 e 1500 mg/l; ricche di sali, quando il residuo fisso supera i 1500 mg/l.

 

Vediamo insieme cosa significano di preciso i suddetti valori.

Acqua potabile e TDS

Il residuo fisso non incide più di tanto sulla potabilità dell'acqua, in quanto in tal senso vengono effettuate altre analisi di laboratorio e si valuta più che altro il PH, cioè il grado di acidità o basicità del liquido (deve essere compreso fra 6.5 e 9.5). Il TDS sintetizza piuttosto la "pesantezza" dell'acqua che, meno è ricca di sali, più è leggera; a tal proposito è giusto effettuare anche la seguente classificazione: quando il residuo fisso è inferiore a 50 mg/l si parla di acqua microfiltrata o ionizzata, in pratica la migliore che puoi bere; per valori che arrivano fino a 170 mg/l si parla di "acqua dura", di cui può essere un esempio quella che sgorga da una sorgente montana; oltre i 170 mg/l hai a che fare con un'acqua ricca di sali, più difficile da digerire e più probabilmente contaminata da altre sostanze.

Un TDS alto nell'acqua è pericoloso?

Sulla base di quanto afferamato in precedenza, un TDS elevato non significa che l'acqua in questione non sia potabile, né tantomeno ne sconsiglia il consumo; piuttosto, può succedere l'esatto opposto.

 

Infatti, se da un lato la migliore acqua da bere sia per la maggior parte delle persone quella microfiltrata o comunque caratterizzata da un residuo fisso abbastanza basso, dall'altro le acque ricche di sali possono essere curative per qualche soggetto che ne ha il bisogno; è il caso di alcune sorgenti che contengono prezosi elementi utili per integrare determinate carenze fisiche.

Leggi tutto su Lifestyle