TimGate
header.weather.state

Oggi 15 agosto 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Cosa mangiano le farfalle
Cosa mangiano le farfalle?

Farfalla posata sulla lavanda- Credit: iStock

GREEN31 luglio 2020

Cosa mangiano le farfalle?

di Melissa Viri

Se vi siete mai chiesti cosa mangiano le farfalle, oggi siamo qui a dissipare ogni vostro dubbio

Le farfalle sono insetti bellissimi da vedere e, sicuramente, non ci ricordano i loro lontani cugini come scarafaggi, vespe, calabroni o altro. Infatti si tratta di animaletti aggraziati, variopinti e, soprattutto, curiosi nell'andamento del loro ciclo di vita.

 

Vediamo insieme di cosa si nutrono.

Farfalle: il ciclo di vita

Prima di conoscere l’alimentazione delle farfalle è bene soffermarsi sul loro sviluppo, quindi, sul ciclo di vita che devono percorrere prima di morire. Una farfalla è, prima di tutto, un uovo che diventa bruco, successivamente, crisalide o pupa, infine, l'insetto che tutti conosciamo con grandi ali colorate.

 

L’uovo, ad esempio, è la prima fonte di nutrimento dell’insetto, infatti il bruco appena nato trova in questo guscio tutto ciò di cui ha bisogno, ovviamente prima di sopravvivere sulla sua pianta che lo ospiterà.

 

Alcuni bruchi non riescono a crescere a causa degli uccelli che li cacciano. Generalmente riescono a sopravvivere quelli che, per i volatili, sono tossici.

 

Una farfalla è utile per i fiori e per l’orto ma il bruco un po’ meno, poiché passerà il suo tempo a nutrirsi delle piante al fine di ingrossare. Dopo questa fase sarà pronto a diventare crisalide. Quando si trova in questa situazione si serve del cibo incamerato per compiere la sua completa trasformazione.

Farfalle: alimentazione

La farfalla, una volta diventata adulta, si stacca dallo stile di vita che ha condotto come bruco, infatti amerà svolazzare di fiore in fiore. Ma prima di diventare l’insetto che tutti conosciamo avrà le ali penzolanti e ripiegate su se stesse.

 

Quando queste iniziano ad espandersi significa che l’emolinfa è arrivata nelle nervature presenti nelle ali. In questa fase deve essere rapida poiché questi arti non devono indurirsi o impedire il volo.

 

Le farfalle si nutrono, quindi, del nettare dei fiori. Così cercano anche di riprodursi deponendo delle uova che dovranno schiudersi al termine dell’autunno prossimo.

Farfalle: durata della vita

Le farfalle sono insetti essenziali per il nostro ecosistema e vanno preservate. Il loro ciclo di vita è molto particolare. Infatti bisogna tenere conto del periodo passato da bruco fino allo spiegamento delle sue ali.

 

Si può dire, però, che alcune particolari specie di farfalle diventano adulte con il passare degli anni, circa 30.