TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Cosa si pianta a novembre nell'orto e in vaso
Cosa si pianta a novembre nell'orto e in vaso

Una persona che pota una pianta- Credit: Pexels

FLORA18 ottobre 2021

Cosa si pianta a novembre nell'orto e in vaso

di Melissa Viri

Anche se non è primavera, noevmbre è tempo per piantare. Vediamo cosa.

Novembre sembra un mese in cui c'è poco da fare nell'orto, con le temperature che scendono e l'autunno che lascia rapidamente spazio all'inverno. In realtà sono diverse le piante da seminare in questo periodo.

Seminare in vaso a novembre

Novembre è il mese migliore per seminare un'ampia varietà di legumi, fra cui fagioli, piselli, fave e ceci. Per proteggere dal freddo le piante appena nate è però bene dotarsi di un semenzaio, se si intende poi piantare i legumi nell'orto, oppure di un vaso da tenere in una zona molto riparata, se si intende coltivarli sul balcone. Il legumi hanno tutti procedimenti abbastanza simili: per prima cosa è bene lasciare i semi a bagno per un paio di giorni, in modo da farli germinare, per poi interrarli a circa 10 centimetri di profondità. Fra le verdure in foglia da seminare a novembre vi sono poi lattuga, rucola, spinaci e valeriana. In questa stagione è possibile seminare anche diverse piante aromatiche, fra cui rosmarino e salvia.

Seminare nell'orto a novembre

Visto che le temperature cominciano ad essere rigide, soprattutto di notte, non sono molte le piante che si possono seminare direttamente in terra a novembre. Nella maggior parte dei casi, come con i legumi e le verdure in foglia, è bene procedere prima in un semenzaio, per trapiantare poi le piantine in terra una volta che saranno un po' cresciute e saranno in grado di resistere al freddo.

 

Chi invece possiede una serra può seminare le piante direttamente nell'orto, visto che rimangono comunque protette. Soprattutto al Nord, dove le temperature sono più rigide, è bene orientarsi su piante che sopportano bene il freddo, come cavoli e cavolfiori, indivia, carciofi e cicoria. Anche le cipolle si possono coltivare sia in vaso che in terra in questo periodo, purchè il clima non sia troppo umido e piovoso.

Lavori nell'orto di novembre

Una volta finite le colture estive, l'autunno è anche il momento per prendersi cura della terra. Novembre è il mese perfetto per iniziare ad estirpare i residui delle piante estive e vangare il terreno, lasciandolo poi riposare durante l'inverno prima della semina primaverile. Le gelate invernali, anche se sempre più rare negli ultimi anni, contribuiscono a sminuzzare la terra, secondo la tradizione, per cui rendono più efficace la vangatura.