Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 15:00
News
  • 14:44 | Inzaghi: 'A Roma serve una gara da vera Inter'
  • 12:35 | L'aumento dell'occupazione ha riguardato solo gli uomini
  • 12:12 | Per i bambini non ci sarà obbligo vaccinale né Green Pass
  • 11:57 | Migranti, cos'ha detto Draghi sul coinvolgimento dell'Eu
  • 11:52 | Il calcio femminile è lo sport che cresce più al mondo
  • 11:48 | In Arabia il primo match point per Verstappen
  • 11:45 | Economia italiana, la forza di traino dell'industria
  • 11:39 | Wrestling, l’italiano Aichner per l’NXT Tag Team Champion
  • 10:12 | Lavoro, la ripresa è precaria
  • 09:45 | Le dimissioni del cancelliere austriaco Schallenberg
  • 09:29 | Tutti i nomi per sostituire Kjaer
  • 09:16 | Merkel lascia aprendo all’obbligo vaccinale
  • 09:16 | SBK 2022, Razgatlioglu continuerà a correre col numero 54
  • 09:01 | Il pazzo pareggio tra Lazio e Udinese (4-4)
  • 07:00 | I vaccini e i lockdown in Europa e le altre notizie sulle prime pagine
  • 02:04 | Lazio-Udinese 4-4: Acerbi illude i capitolini, Arslan pari al 99'
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
VIDEO Curiosità che forse non conosci sulle tartarughe marine
Tartaruga marina - Credit: Pexels
ANIMALI

Curiosità che forse non conosci sulle tartarughe marine

di Melissa Viri

Sembrano simili a quelle terrestri, ma son tante le curiosità sulle tartarughe marine.

Il mondo animale, sia terrestre che marino, esercita sempre molto fascino alla luce dell'aspetto e delle abitudini di determinate specie, come ad esempio le tartarughe marine.

Se quelle di terra incuriosiscono in particolare per le loro dimensioni e longevità, le tartarughe marine invece incantano sin da quando sono ancora nelle "incubatrici", ossia le loro uova deposte sulle spiagge.

 

Abili nuotatrici dai grandi polmoni

Le tartarughe marine appartengono alla famiglia delle Reptilia e sono tra i rettili più antichi del pianeta visto che pare vivessero già 225 milioni di anni fa. Le tartarughe marine sono dotate di un carapace, di zampe pinnate e amano i mari temperati come quello Mediterraneo.

 

 

Sono molte le curiosità legate a questi rettili, spesso poco note ai più: ad esempio, a differenza di ciò che si può pensare, non possono rientrare con la testa nei loro carapaci perché in acqua non hanno sostanzialmente predatori da cui difendersi.

 

 

Nel loro ambiente naturale, al di fuori del quale sono più vulnerabili, sono abili nuotatrici grazie al carapace, plasmatosi in maniera ottimale per garantire agilità in acqua e alle pinne, che fungono da veri e propri propulsori: le tartarughe marine possono nuotare fino a 25 Km/h. Nonostante a un certo punto debbano emergere in superficie, questi rettili possono trattenere il respiro per ben 5 ore e per farlo rallentano i battiti cardiaci anche di 9 minuti.

 

Orientamento e alimentazione

Non tutti sanno che le tartarughe marine hanno un senso dell'orientamento straordinario, tanto da deporre le loro uova sulla stessa spiaggia dove anni prima sono nate. Hanno infatti la capacità di captare il campo magnetico, utilizzandolo poi come se fosse una bussola e orientandosi così anche se nuotano in mari lontanissimi da quelli di origine.

 

 

Una volta raggiunta la spiaggia, depongono le loro uova. Da quelle poste più in profondità, e dunque site in un ambiente più fresco, nasceranno tartarughe di sesso maschile. Mentre quelle uova più in superficie e più colpite dal calore solare regaleranno tartarughe femmine. In ogni caso, cosa succeda ai piccoli nati dopo la schiusa non è dato saperlo: è il periodo "buio", come lo definiscono i biologi.

 

 

Si può pensare che le tartarughe marine mangino pesciolini e invece è sbagliato. Sono erbivore e sono ghiotte di coralli, alghe e meduse, delle quali non temono il veleno grazie al loro carapace.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle