TimGate
header.weather.state

Oggi 02 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:00

Una iena giace col suo piccolo- Credit: iStock

ANIMALI11 giugno 2022

Curiosità che non sai sulla iena

di Melissa Viri

Animale della savana africana noto per la sua risata stridula, ma c'è molto più da sapere sulla iena.

Appartenente alla famiglia dei canidi, la iena è uno degli animali più affascinanti della savana africana. Nota per la sua risata stridula, beffarda ma molto comunicativa, viene spesso descritta come opportunista, pericolosa, scarsamente intelligente e tanto golosa. Ma quanto di vero c'è in tutto questo? Scopriamo alcune curiosità sulla iena.

 

 

Società matriarcale

Nella cultura occidentale, la iena gode di una cattiva reputazione, forse causata dalla dieta costituita prevalentemente da carcasse di animali, dalla risata acuta o dalla camminata caratteristica dovuta a funzionalità anatomiche. In realtà, è uno dei pochi carnivori da branco il cui potere è affidato alla madre. La femmina è quindi il capo di una società prevalentemente matriarcale.

 

 

I gruppi

Le iene vivono in grandi gruppi, arrivando ad includere fino a 100 esemplari e sono in grado di creare legami stabili, solidi e duraturi, una caratteristica non comune a molti animali. A sorpresa, l'apparato genitale femminile è molto simile a quello maschile. Inoltre, la presenza di un elevato numero di androgeni dopo la nascita spiega in qualche modo la dominanza sul maschio.


 

La risata è un messaggio

Nota per la sua risata stridula, la iena in realtà emette dei vocalizzi, dei lamenti, delle urla che stanno ad indicare la presenza di cibo. Si tratta quindi di un chiaro messaggio al branco. In genere, alle femmine spetta una massiccia parte di cibo per poter diventare più grandi e forti dei maschi, utili a questo punto solo alla procreazione e all'eventuale caccia. A tal proposito, quando questi ultimi raggiungono la maturità sessuale (a 2 anni), devono lasciare il branco d'origine a inserirsi in un altro clan: non si accoppiano infatti tra fratelli!

 

 

Cosa mangia una iena

La iena si nutre principalmente di carogne e ossa fresche, ma anche di vitellini, giraffe, serpenti, zebre e antilopi. Divorano di tutto grazie alla possente mascella, mentre i peli sono le uniche cose che non riescono a digerire completamente.


 

Animali molto intelligenti

Contrariamente a quanto si possa pensare, le iene sono degli animali molto astuti. Il loro quoziente intellettivo è superiore a quello degli scimpanzé, così come rilevano numerosi test condotti su questi animali.


 

Le madri conoscono già il sesso dei nascituri

Le iene gravide sono perfettamente in grado di determinare il sesso dei piccoli che portano in grembo in base all'appetito che hanno. Se assumono grandi quantità di cibo daranno alla luce delle femmine, mentre partoriranno dei maschi se sono invece inappetenti.