• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2022 - Aggiornato alle 17:30
News
  • 18:56 | La scoperta della misteriosa stella pulsante
  • 16:23 | Barella squalificato in Champions, salterà ottavi con Liverpool
  • 16:13 | Quirinale, ancora una fumata nera. Casellati si ferma a 382 voti
  • 15:15 | On-line l’archivio dell’opera di Marcel Duchamp
  • 13:51 | Quando arriverà in Italia la pillola anti-Covid di Pfizer
  • 13:37 | Con i tamponi rapidi sono sbagliati due risultati su tre
  • 12:38 | 7 cose da fare e da vedere a L’Aquila
  • 12:36 | A scuola oltre l'80% dei ragazzi è in presenza
  • 12:00 | La “Maddalena” di Correggio in asta da Sotheby’s
  • 11:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 11:37 | Newcastle e Liverpool hanno messo nel mirino Victor Osimhen
  • 11:33 | AIE: mercato del libro cresce del 16%, ma serve legge di sistema
  • 10:31 | Calcio, Vlahovic al J Medical: visite mediche e firma
  • 10:13 | Australian Open, Berrettini sbatte contro un grande Nadal
  • 08:45 | Argentina e Uruguay vincono nelle qualificazioni mondiali
  • 07:30 | La Fiorentina ha chiuso per Arthur Cabral
  • 07:11 | Per Vlahovic alla Juve manca solo la firma
  • 07:00 | Lo stallo nelle trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 07:00 | Il test di un vaccino a mRna contro l’Hiv
  • 06:37 | La prima donna presidente dell’Honduras
VIDEO Curiosità che non sapevi sul leone
Leone - Credit: iStock
ANIMALI

Curiosità che non sapevi sul leone

di Melissa Viri

Il leone, noto come il re della savana, è tra i più temuti dei grandi felini: scopriamo di più!

Ecco alcune curiosità che non sapevi sul leone.

I leoni non sono soltanto carnivori

I leoni sono animali predatori e si cibano di carne, non tutti sanno però che questo grande felino in alcuni casi può anche trarre il suo nutrimento da frutta e verdura.

I leoni presenti sul territorio del Kalahari, ossia nell'Africa meridionale, sono quelli che tendono ad assumere questa abitudine e possono anche cibarsi di zucche selvatiche per colmare la sete.

Gli esemplari maschi non ottengono buoni risultati nella caccia

Spesso si pensa al leone come un abile cacciatore, in realtà sono le leonesse ad avere maggiori probabilità di catturare le prede grazie alle loro spiccate abilità. Il leone infatti tende ad essere più pigro: sono proprio le leonesse in branco a darsi da fare e andare a caccia.

Il leone non si trova solo in Africa

Il leone è spesso considerato un animale presente unicamente nei territori dell'Africa ma non è affatto così. Questo grande felino è presente anche in India: precisamente si tratta di una sottospecie che vive all'interno del Parco Nazionale del Gir. Purtroppo, essendo in via di estinzione, sono pochi gli esemplari che sopravvivono. Rispetto al leone africano, questa sottospecie presenta delle piccole differenze: le sue dimensioni sono più piccole e il colore è più chiaro.

Il suo ruggito è tra i più potenti dei grandi felini

Il ruggito del leone mette davvero i brividi. Non tutti però sanno che il suo ruggito può essere percepito anche fino a 8 chilometri di distanza. Il suo ruggito svolge un ruolo fondamentale poiché grazie ad esso è in grado di mandare alcuni segnali ben precisi agli altri esemplari del branco.

I leoni vedono al buio?

Rispetto alla vista dell'essere umano, un leone è in grado di vedere tre volte meglio di notte. I suoi occhi sono caratterizzati da un rivestimento speciale che gli permette di scorgere qualsiasi dettaglio anche al buio.

È un grande dormiglione

Dormire è una delle attività a cui il leone dedica più tempo in assoluto: si tratta della specie più dormigliona del mondo animale. Un leone può infatti riposare per ben 20 ore al giorno mentre nella maggior parte dei casi la leonessa va a caccia. Nonostante ciò, sarà il leone a cibarsi per primo!

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle