Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 dicembre 2021 - Aggiornato alle 05:00
News
  • 00:15 | Per l'Aifa il 91% dei bambini non sviluppa sintomi
  • 23:24 | Eurolega: Milano cade anche a Berlino, vince l’Alba 81-76
  • 21:29 | Ancora nessuno è morto a causa della variante Omicron
  • 18:51 | Spalletti e la squalifica: 'Faccio fatica ad accettarla'
  • 18:28 | Covid, monitoraggio Iss: Rt in calo ma incidenza in aumento
  • 18:01 | Inflazione, un semplice punto della situazione
  • 17:52 | Sinner diventa un fumetto: si racconterà in un manuale illustrato
  • 17:00 | Covid, i dati del 3 dicembre: tasso di positività al 2,9%
  • 15:57 | Pioli: 'Vicini a Kjaer, se serve interverremo sul mercato'
  • 15:53 | A Milano la mostra sul sogno del Grand Tour d’Italia
  • 15:20 | La Fiorentina molto vicina a Ikoné
  • 14:58 | I tesori di Pompei: la casa di Decimo Ottavio Quartione
  • 14:44 | Inzaghi: 'A Roma serve una gara da vera Inter'
  • 12:35 | In Italia l'aumento dell'occupazione ha riguardato solo gli uomini
  • 12:12 | Per i bambini non ci sarà obbligo vaccinale né Green Pass
  • 11:57 | Migranti, cos'ha detto Draghi sul coinvolgimento dell'Eu
  • 11:52 | Il calcio femminile è lo sport che cresce più al mondo
  • 11:48 | In Arabia il primo match point per Verstappen
  • 11:45 | Economia italiana, la forza di traino dell'industria
  • 11:39 | Wrestling, l’italiano Aichner per l’NXT Tag Team Champion
VIDEO Curiosità che non sapevi sulla giraffa
Giraffa - Credit: Pexels
ANIMALI

Curiosità che non sapevi sulla giraffa

di Melissa Viri

Più dolci e, allo stesso tempo, più feroci di quel che sembrano: ecco le giraffe al completo.

Le giraffe sono animali simpaticissimi e particolari, facilmente riconoscibili grazie ai loro lunghi colli, che utilizzano per raggiungere i rami più alti degli alberi e mangiarne le foglie.

Ecco alcune curiosità su questi mammiferi.

 

Curiosità sulla giraffa

Le giraffe sono molto alte e hanno le gambe, oltre al collo, straordinariamente lungo. Questo rende loro difficile accovacciarsi, tanto che spesso dormono in piedi. La loro altezza permette a questi mammiferi di raggiungere i rami più alti degli alberi, dove si trovano le foglie più tenere che le altre specie non possono raggiungere. La giraffa strappa foglie e piccoli rami con la sua lingua prensile, che è di colore blu-violaceo. Questa colorazione serve a proteggerla dal sole, come se fosse abbronzata. Le giraffe bevono molto poco, mediamente una volta ogni due giorni, sono infatti in grado di estrarre liquidi dalle foglie di cui si nutrono. In compenso questi animali, come molti erbivori, mangiano moltissimo: fino a 35 kg di foglie al giorno.

 

 

La giraffa: un animale curioso e originale

La maggior parte delle giraffe tende a ritornare nei luoghi della propria infanzia per partorire, tanto che moltissime femmine mettono al mondo i loro piccoli nel luogo esatto in cui sono state partorite loro stesse. Appena nati i piccoli sono già in grado di reggersi sulle gambe e entro un giorno sono già in grado di camminare. Per permettere al loro sangue di raggiungere tutte le aree periferiche del corpo, le giraffe hanno un cuore molto grande, che arriva a pesare 11 kg e può essere lungo fino a 60 centimetri. La giugulare della giraffa inoltre è dotata di una serie di valvole che impedisce al sangue di fluire al cervello quando l'animale abbassa la testa, ad esempio per bere.

 

 

La giraffa: comportamento e storia

Le giraffe sono solitamente animali tranquilli. Se minacciate preferiscono fuggire piuttosto che combattere, ma questo non significa che siano animali indifesi. Le giraffe possono scalciare con grande forza, tanto da poter uccidere un leone con un solo colpo di zoccolo. La prima giraffa di cui si abbia notizia arrivò in Europa con Giulio Cesare, di ritorno dall'Egitto, nel 46 a.C. Nel Vecchio Continente non se ne videro altre per oltre 1550 anni, finchè Lorenzo De' Medici non ne ricevette un esemplare in dono dal Sultano d'Egitto.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle