TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 17:15

 /    /    /  Dieci consigli per consumare meno acqua
Dieci consigli per consumare meno acqua

Persona che riempie la borraccia dal rubinetto- Credit: iStock

GREEN28 aprile 2021

Dieci consigli per consumare meno acqua

di Melissa Viri

L’acqua non è una risorsa illimitata e per questa ragione va utilizzata con parsimonia

Troppo spesso questo bene prezioso viene sprecato con comportamenti facilmente evitabili. Con una maggiore consapevolezza delle nostre abitudini quotidiane e senza particolari sacrifici è possibile ridurre i consumi contribuendo a salvaguardare l’ambiente.

10 consigli utili per consumare meno acqua

1. Chiudere il rubinetto quando si lavano i denti

Un comportamento che porta benefici ambientali in termini di spreco dell’acqua è chiudere il rubinetto quando si spazzolano i denti, usando un bicchiere per sciacquarseli, e aprirlo solo per lavare lo spazzolino.

 

2. Usare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico

Usare la lavatrice e la lavastoviglie con poco carico comporta un’inutile spreco di litri di acqua solo per lavare pochi indumenti o stoviglie.

 

3. Preferire la doccia al bagno

Per fare il bagno è necessaria una quantità d’acqua fino a quattro volte superiore rispetto a quella per una doccia. Ovviamente dipende anche dalla durata della doccia: riducendo i tempi si abbattono gli sprechi d’acqua del 30%.

 

4. Non lavare frutta e verdura sotto l’acqua corrente

Per lavare frutta e verdura è sufficiente lasciarle in ammollo in una bacinella per un po’ di tempo e utilizzare l’acqua corrente solo per un veloce risciacquo.

 

5. Usare il frangigetto sui rubinetti

Si tratta di un miscelatore che arricchisce d’aria il getto dell’acqua, rendendolo più forte pur riducendone il flusso: in questo modo si possono risparmiare fino a oltre 1000 litri di acqua al mese.

 

6. Riparare i rubinetti che perdono

Occhio ai rubinetti che gocciolano: facendoli riparare si risparmiano 8-9 litri circa di acqua che altrimenti se ne vanno dritti nello scarico ogni giorno.

 

7. Lasciare in ammollo i piatti

Un altro accorgimento per non sprecare una risorsa così importante come l’acqua è quello di non utilizzare il getto per il lavaggio delle stoviglie, ma solo per il risciacquo.

 

8. Annaffiare le piante senza sprecare acqua

Per annaffiare le piante si consiglia di usare sistemi di irrigazione a goccia e temporizzati, che somministrano la giusta quantità d’acqua a ogni pianta, evitando sprechi.

 

9. Scegliere elettrodomestici a basso consumo idrico

L’uso di elettrodomestici performanti contribuisce a tagliare significativamente gli sprechi in quanto riduce l’acqua utilizzata per ogni singolo lavaggio.

 

10. Usare razionalmente lo scarico del WC

Un quinto dei consumi idrici domestici deriva dallo scarico del WC. Per ridurre gli sprechi è consigliabile installare sistemi in grado di erogare solo la quantità d’acqua necessaria.