TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 09:15

 /    /    /  Differenza tra inquinante e contaminante
Differenza tra inquinante e contaminante

Un bambino tiene in mano un cartello pro pianeta- Credit: iStock

INQUINAMENTO19 maggio 2022

Differenza tra inquinante e contaminante

di Melissa Viri

Differenze fondamentali.

Inquinante e contaminante si riferiscono a due situazioni che in genere non sono positive e vengono mal viste da coloro che si trovano a visionare questo aspetto. C'è una carta differenza tra inquinante e contaminante che si può capire non appena si da una definizione dei due termini. Nello specifico, l'inquinamento è una situazione negativa che pregiudica la salubrità di un ambiente.

 

 

Contaminazione e differenze

La contaminazione invece si identifica nel momento in cui in un determinato luogo o ambiente oppure all'interno di una sostanza, c'è qualcosa che in situazioni normali non dovrebbe esserci. Ecco dunque, che inquinamento potrebbe rientrare in un''ampia definizione di contaminazione, mentre non si potrebbe dire il contrario di inquinamento.

Perché, la contaminazione non sempre è negativa ma sta solamente a significare che all'interno di una sostanza o ambiente le caratteristiche sono diverse da quelle normali.

 

 

Cos'è un inquinante

Dare una definizione precisa di inquinante non è semplice poiché si tratta di sostanze che alcune volte sono innocue ma in percentuali elevate potrebbero diventare pericolose per l'ambiente e la salute. Nello specifico, ci sono diverse classificazioni di sostanze inquinanti, tutte potenzialmente pericolose per l'ambiente, lo spazio aereo ma soprattutto per la salute.

Alcuni inquinanti diventano tali qualora vengano inseriti in acqua, altri nel caso in cui, tocchino il terreno e si raggiungano determinate temperature. La definizione di inquinante dunque è più complessa del previsto e richiede numerosi test prima di potersi avere la conferma che un determinato posto sia inquinato.

 

 

Cos'è un contaminante

Per quanto riguarda la contaminazione al contrario, questa non è sempre negativa. Alcune volte, invece potrebbe riservare scoperte innovative. Nel caso di specie, basta pensare all'aggiunta di acqua nel latte, questa potrebbe rientrare in una definizione ampia di contaminante.

Ancora, può accadere che la contaminazione sia opera dell'uomo o della natura stessa, conseguenza dell'inquinamento o altro ancora. Insomma, il termine viene quasi sempre riferito alla medicina o alla farmacia, e tratta nella maggior parte dei casi della contaminazione negativa delle sostanze.

 

 

L'importanza dell'ambiente

Né contaminare né inquinare gli ambienti è sicuramente l'unica soluzione per preservare il mondo così come lo vediamo. Nonostante questa avvertenza, l'uomo non perde occasione per sfruttare el risorse ambientali, anche a costo di inquinare il mondo.

Basti pensare alla produzione di Co2, fabbriche, abitazioni ma anche automobili, la persistenza dell'anidiride carbonica non può che far male al mondo esterno.